«

»

Mar 21

Lavoro: Superare era lavoro ineguale è storica battaglia del centrodestra

«La nuova riforma del mercato del lavoro, che considero necessaria e prioritaria, deve assicurare a tutti lo stesso livello di garanzie, compatibile con la situazione economica attuale. Dobbiamo superare definitivamente l’era del lavoro ineguale, in cui a fronte di lavoratori di serie A che godono di garanzie e diritti esiste una moltitudine di lavoratori di serie B non garantiti e non tutelati.

Sulla base delle anticipazioni emerse dalla riforma Fornero e in attesa di conoscere il testo definitivo del provvedimento, sembra che il Governo si sia mosso proprio in questa direzione. E non possiamo che accogliere con favore questa scelta che rappresenta una naturale prosecuzione della battaglia intrapresa vent’anni fa dal centrodestra, che per primo sollevò il problema dell’esistenza del lavoro ineguale in Italia e iniziò ad affrontarlo.

Mi auguro che la riforma preveda una riduzione del costo del lavoro a tempo indeterminato a fronte dell’innalzamento del costo del lavoro precario».

Condividi

Rispondi