«

»

Mag 08

L. Elettorale: Domani depositeremo proposta che corregge anomalie e difende bipolarismo

Domani depositeremo alla Camera la nostra proposta di modifica della legge elettorale.

Il testo su cui abbiamo lavorato corregge le anomalie presenti nell’attuale sistema elettorale introducendo il voto di preferenza – per permettere ai cittadini di scegliere direttamente i propri rappresentanti – e rimodulando l’attribuzione del premio di maggioranza in Senato, calcolato su base nazionale e non più regionale per garantire maggior stabilità agli Esecutivi.

Al contempo, il ddl salvaguarda gli elementi di forza dell’attuale sistema elettorale, come la possibilità di conoscere il premier, il programma e la coalizione di Governo nel momento in cui si esprime il proprio voto. L’attuale sistema, inoltre, difende il bipolarismo, una conquista sulla quale l’Italia non può tornare indietro, come abbiamo già affermato in un appello bipartisan promosso nelle scorse settimane insieme agli on Parisi e Martino e che ha trovato numerose adesioni tra i parlamentari».

Giorgia Meloni è prima firmataria del provvedimento che ha raccolto l’adesione di altri deputati del PdL, tra i quali Guido Crosetto, Salvatore Cicu, Basilio Catanoso, Sabrina De Camillis, Tommaso Foti, Fabio Rampelli ed Enrico Costa.

Condividi

2 comments

  1. Vito

    Ottima proposta. Grande Giorgia. Condivisibile pienamente. Inserimento voto di preferenza, premio di maggioranza al senato, e salvaguardia del bipolarismo. Impossibilità di inciuci post eletorali. Bene quindi conoscere il premier, il programma e la coalizione di Governo nel momento in cui si esprime il proprio voto. In bocca al lupo. Speriamo che venga approvata, in modo da fare un passo avanto verso le riformi strutturali di cui l’Italia ha tanto bisogno. Buona giornata Giorgia

  2. Gabriele Zahami

    Il bipolarismo è una esigenza dell’elettorato affinchè la giusta governabilità del Paese puo’ essere garantita . Saluti On. Meloni.

Rispondi