«

»

Lug 09

Preferenze: Parole di Cicchitto dimostrano che nel partito esiste un confronto. Sorpresa dalle dichiarazioni della Finocchiaro

Le parole di Fabrizio Cicchitto sull’introduzione delle preferenze dimostrano che nel PdL c’è un confronto aperto per presentare la migliore proposta di riforma della legge elettorale possibile per l’Italia, al di là dei dubbi o delle sensibilità personali.

Le dichiarazioni della senatrice Finocchiaro, invece, mi hanno sorpreso: con l’introduzione dei collegi sono comunque i partiti a decidere, a meno che i candidati non siano scelti a seguito di elezioni primarie e la Finocchiaro, che vanta una grande e riconosciuta esperienza politica, non può non saperlo. Se è di trasparenza che parliamo, il Pd dovrebbe spiegarci come mai non vuole riconoscere agli italiani il diritto di scegliere direttamente da chi farsi rappresentare in Parlamento.

Il voto del popolo infatti è l’unico, autentico strumento meritocratico, sovrano e trasparente che esista in democrazia.

Condividi

Rispondi