Dic 18

Pdl: Confronto aperto in attesa di ricevere risposte a nostre domande

«Dalla manifestazione tenuta ieri a Roma, che ha registrato una straordinaria partecipazione, sono emerse legittime domande di chiarezza. Sono quelle del nostro popolo, delle imprese, delle famiglie alle quali un partito serio farebbe bene a rispondere invece di “dare le spalle”. Avevamo detto ieri e confermiamo che se queste risposte non ci saranno, saremo costretti a pensare a un nuovo centrodestra. Non intendiamo confluire in un movimento preconfezionato. Vero è invece che il nostro movimento si sta confrontando sia con La Russa che con altre anime del Pdl, ovvero con tutti coloro che condividono le sue fragilità per verificare possibili convergenze».

Condividi

21 comments

Vai al modulo dei commenti

    • Gabriele on 18 dicembre 2012 at 11:15
    • Rispondi

    Cara Giorgia
    stai molto attenta a La Russa…è solo una trappola del CAV per neutralizzarti e portare a casa i voti di noi “dissidenti”…
    finiresti per essere usata e i nostri voti per appoggiare o Monti o Berlusconi…
    lo so che la strada della “solitudine” è irta e piena di difficoltà, ma non sarai solo..tanti militanti, simpatizzanti e semplici elettori vi seguiranno…la gente semplice ama le persone trasparenti come te e Guido…dei La Russa e della “Milano da Bere” ne abbiamo piene le tasche!!

  1. Sono d’accordo con Gabriele, anche io mi auguro che proseguiate per la vostra strada senza dover per forza includere colonnelli o sottostare a dei padroni che hanno fatto il loro corso. Ci vorrà un po’ di tempo, tanto la prossima legislatura durerà molto poco, quindi c’è la possibilità di darsi da fare nel frattempo.

      • giovanni lombardo on 19 dicembre 2012 at 07:06
      • Rispondi

      d’accordo con davide de maestri.

    • peppino coppola on 18 dicembre 2012 at 13:47
    • Rispondi

    L’accordo con La Russa sarebbe deleterio. Non vi è un solo motivo per votarlo, considerato che è tra i maggiori responsabili dello sfascio del mondo di destra. Con coraggio proponiamo agli italiani un’alternativa non nostalgica, ma aperta al futuro, giovane, ma attenta ai valori della nostra Tradizione. E’ necessario un accordo con Storace e poi spiegare le vele….. Meglio vivere da uomini liberi che affogare nella palude di un liberismo con il quale non abbiamo niente a che spartire. C’è entusiasmo in giro, anche se le attese lo mortificano…..

    • alessandro morini on 18 dicembre 2012 at 14:36
    • Rispondi

    Come già scritto su una mia precedente opinione , confermo di fare molta attenzione a chi si vorrà avvicinare o montare sul carro , certi volponi della politica cercheranno di proporsi facendo carte false o promesse . ATTENZIONE!!! SENZA PAURA, iniziamo a correre con le nostre gambe e idee senza freni inutili!

    • Giovanni on 18 dicembre 2012 at 15:06
    • Rispondi

    Sono daccordissimo con chi ha commentato prima di me.
    Piuttosto che affiliarsi a certi personaggi di cui la gente si è stancata, è meglio cercare tra politici nuovi e volenterosi di fare “POLITICA”; magari non paga nell’immediato, anche se sono sicuro che un partito di centrodestra con personalità “CREDIBILI”, riscuoterà molto successo.
    Il PDL non raccoglie voti, perché non è in grado di esprimere una dirigenza credibile, non a caso Alfano scodinzola ad ogni decisione di Berlusconi, giusta o sbagliata che sia.
    FORZA MELONI E TUTTI I POLITICI ONESTI.
    Forse se impariamo ad indirizzare meglio il nostro voto e a chiederne conto, otterremo un paese migliore.

    • Alessandro Chiavacci on 18 dicembre 2012 at 15:28
    • Rispondi

    Dovete dar vita ad un movimento trasversale contro Monti e l’ Europa, che possa parlare a tutti, anche a quelli di sinistra, non un movimento di resistenza di bandiera. Dovete pensare al 44% degli italiani che non ne può più dell’euro, non allo 0,5 dei nostalgici alla La Russa!!

      • Filippo Bonora on 18 dicembre 2012 at 19:59
      • Rispondi

      Spero anch’io che non andrete con La Russa,per creare invece un’alternativa alla politica di Monti.Un’alternativa che non sia contro l’Europa,ma per un’Europa diversa,di tutti e non solo della Germania,dove non comandino i burocrati ,ma venga ascoltata la voce dei popoli.L’alternativa,per essere credibile,deve essere la più ampia possibile e,secondo me,dovrebbe coinvolgere tutte le componenti anti-Monti del PDL,la Lega ed avere come candidato premier Temonti.
      Filippo Bonora

    • gianni soldati on 18 dicembre 2012 at 20:00
    • Rispondi

    sei stata grande domenica, sapevo che eri “tosta” ma non a questo livello, complimenti, non cambiare, l’italia ha bisogno di te e di gente come te, e anche io ho bisogno di credere ad un leader politico sano e di questi principi morali. Ti ho trovata. Grazie

    • Walter S. on 18 dicembre 2012 at 23:03
    • Rispondi

    Gentilissima Onorevole,
    sono sempre stato dell’opinione che divisi si perde, però mi rendo conto che per rimanere nell’attuale PDL occorrerebbe uno stomaco molto forte. Per cui va bene chiudere con il neo fidanzato e non aprire assolutamente al bocconiano. Su La Russa o altri non mi pronuncio, li conosce sicuramente meglio lei, per cui mi fido delle sua esperienza al riguardo. Spero solo che la gente di centro dx comprenda e che l’operazione sia premiata dalle urne. Lo spero ma ne dubito, sarà infatti difficile portare via molti voti a B., purtroppo sembra che il suo carisma riscuota ancora parecchio successo! In ogni caso se l’albero sarà curato a dovere i frutti prima o poi arriveranno, anche perché lei è giovane e B. tra non molto dovrà cedere per raggiunti limiti di età e con lui si spera anche gli altri dinosauri.
    Pazientiamo ancora un po’, quindi, tanto la sinistra (che vincerà sicuramente le prox elezioni) non potrà fare peggio di Monti, inoltre Vendola mi ricorda molto Bertinotti, nel senso che sarà il classico bastone tra le ruote, per cui aspettiamoci una legislatura breve.
    Forza e coraggio, si diceva una volta.
    Cari auguri a lei a Guido e anche a tutti noi, ne abbiamo bisogno

    • Federico on 19 dicembre 2012 at 08:25
    • Rispondi

    Andare con La Russa vuol dire mandare a quel paese le belle parole di rinnovamento e merito.

    Come potremo sopportare (e supportare) tutti i cognati/amici/parenti che La Russa vorrà mettere?

  2. Voto centrosinistra da sempre, esprimo un vero apprezzamento per la vostra iniziativa, spero non sia un gioco delle parti ma nasca da una genuina ed autentica considerazione per una politica libera, a viso aperto e controvento se necessaria. Soprattutto, vi riconosco un interesse per il Paese, non rinvenibile nel percorso politico di Berlusconi.

    • Francesco Toffy on 19 dicembre 2012 at 16:41
    • Rispondi

    La gente ha voglia di cambiare, ma non lo farà con i soliti noti. Il PdL ti ha deluso, tutto quello in ciò credevi è andato in fumo e l’unica cosa da fare ora che anche le primarie sono saltate, è andare da sola, una strada dura e tortuosa, ma puoi far sentire la tua voce.. noi saremo li ad ascoltarti, perchè noi come te Crediamo in un Italia diversa, equa e solidale. Senza paura.

    Francesco Toffoletto

    • pietro on 19 dicembre 2012 at 20:20
    • Rispondi

    VAI GIORGIA NON SPORCARTI CON LA RUSSA PER LA GENTE VOTARE

    BERLUSCONI E UN OFFESA ALL INTELIGENZA DEGLI ITALIANI NON è

    PIU CREDIBILE LUI E I SUOI COLONNELLI VAI CON GUIDO AVANTI SE

    SARAI COERENTE CON CIO CHE HAI DETTO DOMENICA IL POPOLO

    CAPIRA E POI TI SEGUIRA FINALMENTE UNA DONNA CON LE PALLE

    • Elena on 19 dicembre 2012 at 23:40
    • Rispondi

    Grande Giorgia! Domenica è stato meraviglioso, mi sono emozionate davvero ed ero davvero euforica nonostante avessi preso un pullman alle 3 e mezza del mattino per essere lì! Ormai ci avevo perso le speranze sinceramente…ma per fortuna non ci hai deluso. Tutta una comunità è con te, ed è pronta a tutto, finalmente orgogliosa di portare in piazza ciò da cui si sente realmente rappresentata, non ha interessi, non sente poteri forti, è ben disposta a tenere aperte sedi sgangherate e ad autofinanziarsi per comprare le risme di carta, è disposta a rimanere fuori dal Parlamento a questo giro (anche se con la forza e l’ardore che ci metterebbe a lavorare a questo progetto ci sarebbero ottime probabilità che questo non succeda) sarebbe disposta a spacchettare le proprie federazioni e a incamminarsi in questo viaggio… l’unica cosa a cui non sarebbe disposta è a farsi deludere ancora una volta, sarebbe la fine di un mondo giovanile e di una comunità nazionale che serve oggi più che mai… Non ci deludere, tieni la testa alta come hai sempre fatto, sì ad un nuovo partito, sì ad un futuro che è già qui…NO ad una coalizione con Berlusconi… la gente è stanca, sarebbe l’ennesima beffa, perderemmo la cosa più bella che abbiamo da offrire: la nostra integerrima credibilità. E per molti di noi, io per prima sarebbe un addio, doloroso davvero e difficile ancora di più, ma impossibile da evitare. Più un sogno è grande più quando svanisce fa male. IL FUTURO E’ OGGI E NON POSSIAMO LASCIARCELO SCAPPARE… ANDIAMO AVANTI #SENZAPAURA

    • Gabriele on 20 dicembre 2012 at 08:33
    • Rispondi

    Forza Giorgia, resisti alle adulazioni…non serve un partitino satellite del Cavaliere..serve un partito autonomo con un nostro candidato premier…una persona presentabile, pulita come sei Tu!!
    Non ci deludere!!

    • Vito on 20 dicembre 2012 at 11:03
    • Rispondi

    Complimenti bellissima, per la manifestazione del 16 dicembre. Sei grande come sempre. Leggo i vari commenti sia qui, che sui vai network che ti riguardano. Lasciando perdere quelli dei soliti idioti che sanno sono insultare e polemizzare, che non vale la pena commentare. Riguardo agli altri, chi ti dice di andare con Storace, piuttosto che con La Russa. Chi ti dice di andare da sola con un tuo movimento. Secondo il mio modesto parere, pur vagliando i vari consigli, sono certo che saprai fare discernimento e scegliere la strada migliore. Purtroppo non sono i tempi di andare da soli, l’attuale legge elettorale non lo permette. E poi solo uniti si vince. Riguardo a La Russa, ricordo che non è solo lui, ma che all’interno del suo movimento ci sono altri molto validi e che hanno grandi valori e principi di centro destra. Comunque in bocca al lupo per tutto. So che qualunque scelta farai sarà la migliore. Io credo in te e comunque avrai sempre il mio appoggio e ti seguirò, come ho sempre fatto fino ad oggi. Se dovessi darti un consiglio, Penso che la miglior cosa sarebbe creare un partito unico con La Russa, Corsaro e gli altri. Ovviamente mettendo tutto nero su bianco e stabilire assieme tutti, nome, programma, statuto, linee guida, ruoli, liste, militanza, di questo nuovo sogetto di centrodestra, dove meritocrazia, onestà, democrazia interna facciano da padroni. Affinchè questo movimento, diventi quello che il PDL non è riuscito a diventare, continunado sotto la bandiera del bipolarismo e di un unico movimento dei moderati del centro destra. Grazie di tutto. Un Abbraccio
    Vito

    • Ronni Caleffi on 20 dicembre 2012 at 15:00
    • Rispondi

    IL DOMANI APPARTIENE A NOI!!!
    Brava Giorgia, ci hai dato uno spiraglio di speranza!!
    NO a fini,berlusconi,la russa,gasparri!!!!!!!!!!!
    Questi sono i nani che hanno disgregato il NOSTRO MONDO.
    Raccogliamo il testamento spirituale di ALMIRANTE, senza nostalgismi. Riprendiamo il cammino guardando al futuro, Tradizione – Umanesimo – Lavoro.
    Punta dritto non a una nuova “destra”, ma allo Stato Sociale della Nazione. Nuova Repubblica – Sapere – Giustizia – Ordine
    Non sarai capita! tira diritto nella bufera che si abbatterà su di te la coscienza della Patria capirà.
    Grazie.

    • alessandro morini on 20 dicembre 2012 at 18:50
    • Rispondi

    Apprendo dal TG3 con mio grande dispiacere che avete aderito al gruppo di Ignazio La Russa, mi dispiace ma spero ancora che non sia vero, se lo fosse credo che abbiate perso una grande possibilità di ridare entusiasmo , credibilità a chi come me aveva riposto in Voi tante speranze. Questo perchè secondo me Vi siete riaccostati a gente che hanno caratterizzato in negativo la politica in questi ultimi .

      • Gabriele on 21 dicembre 2012 at 07:22
      • Rispondi

      Carissima Giorgia
      Apprendo che avete dato vita a Fratelli D’Italia…ma se finirete per appoggiare la candidatura a premier del Fardello d’italia ( il Cav )..avrete gettato alle ortiche tutto quanto…sarà solo un operazione di make up…un inganno elettorale…un inganno inutile oltrettutto, perchè insieme o separati, Berlusconi perderà sicuramente!!
      Pensateci, siete persone oneste e perbene…questa è per voi un’occasione irripetibile….
      Da domani sarei pronto a raccogliere tutte le firme che volete..elemosinandole di casa in casa….ma come faccio a presentarmi dalla gente, dicendo che la “nostra” lista appoggia Silvio Berlusconi?? chi può ancora credere ad un uomo così?
      ANCHE SE TUTTI…NOI NO!!!!

    • Luca on 21 dicembre 2012 at 10:58
    • Rispondi

    Cara Giorgia, ho 24 anni, sono uno dei tanti ragazzi che non riescono a identificarsi nella politica Italiana, che vedono del male in ogni vecchia faccia, che non sopportano vedersi governare da personaggi strapotenti il cui conflitto d’interesse raggiunge livelli incredibili, ma nonostante ciò ho ancora speranza nel vedere che esistono “movimenti che prendono posizioni politiche contro l’antipolitica adottata dai partiti finora”.
    Nonostante non appoggi alcune tue prese di posizione su determinati argomenti ho da sempre visto in te e Guido delle persone oneste, intelligenti e capaci di dare tanto alla nostra Italia. E per questo mi sono sempre chiesto che senso avesse stare con il PdL.
    L’Italia ha bisogno di essere governata da facce nuove, perchè le facce vecchie si sa già cosa sanno fare e cosa faranno, e su questo non aggiungo altro, basta informarsi un minimo.
    Penso che dovreste continuare per la vostra strada senza dare appoggio a personaggi come La Russa e altri politici di “destra”.
    Penso che dovreste cominciare a parlare con TUTTI gli elettori che si sono rotti di questo sistema che polverizza famiglie e imprenditori e a noi studenti ci da un sistema di istruzione male organizzato e poco efficace (la cui ottima qualità viene soffocata).
    Non mi dilungo oltre… Come altri che hanno commentato prima di me mi auguro di vedervi remare contro la vecchia linea politica, e, come si dice…se sono rose fioriranno!

Rispondi