Feb 05

Meloni: operai Pomigliano vittime scontro ideologico

Mi corre l’obbligo di constatare come i 19 operai di Pomigliano siano più vittime di uno scontro ideologico che altro. Dovremmo imparare ad affrontare le questioni del lavoro non su un piano ideologico, e questo lo dico anche in rapporto a quello che fanno a volte i sindacati. Non è più il tempo di tutelare le persone sul posto di lavoro: è tempo di tutelarle nel mercato del lavoro, altrimenti come dimostra il caso di Pomigliano non si fa un favore ai lavoratori.

È quanto ha dichiarato Giorgia Meloni, fondatore di “Fratelli d’Italia”, a margine di un evento pubblico a Napoli.

Condividi

1 comment

    • gianfranco gambellini on 8 febbraio 2013 at 08:39
    • Rispondi

    In un Paese dove il mercato del lavoro è quello che stiamo vedendo in questo momento, il Suo concetto di tutela nel mercato del lavoro risulta debole.
    Non si cada in facili considerazioni di applicabilità di concetti che in altri Paesi trovano motivo di essere in quanto diverse le condizioni economiche e sociali.
    C’e chi invoca la flex-security, Pietro Ichino, sostenndo che in Olanda funziona dimenticando che in un Paese di 60 milioni di abitanti con i relativi problemi economici non si può importare un modello che si è configurato nel tempo altrove.
    Il diritto del lavoratore, per me và tutelato nel posto di lavoro:
    E’ evidente che quello che accade in Pomigliano è un soppruso di diritti riconosciuti altrove e dalla nostra Costituzione:
    Non si deroghi da questo!
    Certamente un mercato del lavoro più vivace renderebbe tutto più facile, ma dato che non è così non si stravolga l’esistente per una futura fase che non c’e ancora

Rispondi