Mar 07

Napolitano affidi l’incarico a Grillo: vediamo quali sono queste proposte geniali

Abbiamo visto gli otto punti proposti da Bersani. Dubito fortemente che sulla base di tanto fumo si possa trovare una convergenza tale da garantire un governo sufficientemente stabile da affrontare le grandi sfide economiche e sociali del momento. Prima di sancire che l’unica strada possibile è quella di procedere all’immediata modifica della legge elettorale per poi tornare al voto, suggerirei con rispetto al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano di considerare l’ipotesi di affidare il Governo al leader del primo partito italiano. Beppe Grillo potrebbe sempre sovvertire ogni pronostico e stupirci con delle proposte concrete che possano realmente risolvere i grandi problemi della Nazione. Da cittadina e da patriota mi auguro veramente che dietro a tanta apparenza ci sia anche della sostanza e Fratelli d’Italia sarebbe ben lieto di poter di volta in volta valutare i geniali provvedimenti del Governo cinque stelle. Se invece malauguratamente Grillo non avesse nulla da proporre al Parlamento lo confessi sommessamente agli italiani che continueranno a volergli bene da ottimo uomo di spettacolo capendo che è molto più facile giocare a vestire i panni del leader che non ad assumersi le responsabilità dello statista.

Condividi

6 comments

Vai al modulo dei commenti

    • Francesco Lisa on 7 marzo 2013 at 19:53
    • Rispondi

    Gentile Onorevole Meloni,
    innanzitutto mi presento, mi chiamo Francesco ho 26 anni e abito a Torregrotta in provincia di Messina. Francamente ritengo che il ritorno immediato al voto non sia la soluzione migliore ai problemi del paese, da elettore del PDL , mi sarei aspettato un’apertura del PD per cercare quanto meno di trovare un pò di stabilità politica e fare le riforme necessarie al fine di risollevare l’economia. L’ipotesi del governo Grillo, si incuriosisce parecchio e forse sarebbe davvero un gran segno di cambiamento drastico, però, credo che invece di risollevarci andremmo proprio a fondo visto ciò che stà dimostrando Grillo… Ha voluto fortemente l’entrata in parlamento, ora che l’ha ottenuta invece di fare i capricci dovrebbe applicare ciò che fino a qualche giorno fà andava predicando nelle piazze. Mi auguro fortemente che ci sia una seria e attenta riflessione da parte di tutti i politici e che si arrivi presto ad un accordo che miri al bene del paese piuttosto che ai propri interessi. Io ci credo ancora, l’Italia non è finita.
    Complimenti per le sue idee e per ciò che propone, qualche giorno fà ho seguito con interesse i suoi interventi al programma ‘Quinta Colonna’, spero continui a lottare per i suoi ideali che esprime.
    Cordiali saluti.

    Francesco Lisa

    • Giuseppe Ruocco on 7 marzo 2013 at 22:29
    • Rispondi

    Giorgia…. Come si può pensare a grillo premier.. Da ex pagliaccio e/o comico… Noi che siamo nati nel cameratismo….. Può solo fondare un partito con italo bocchino……

  1. Condivido in pieno il vostro dire, ma temo che il movimento 5 stelle, potrebbe avere nono aere che una proposta seria e concreta e ho paura che un suo governo ci porterebbe al disastro. spero di essere smentito e che sappiano governare per il bene dell’Italia.

  2. Condivido in pieno il vostro dire, ma temo che il movimento 5 stelle, potrebbe avere nono avere che una proposta seria e concreta e ho paura che un suo governo ci porterebbe al disastro. spero di essere smentito e che sappiano governare per il bene dell’Italia.

    • roberto 48 on 9 marzo 2013 at 16:29
    • Rispondi

    intelligente ed ironico

    • Giancarlo Gastaldi on 18 marzo 2013 at 20:11
    • Rispondi

    Come ho detto in altra occasione, penso che sarebbe opportuno far passare il governo Bersani per poi iniziare a fare le nostre proposte di legge ( soprattutto quelle che sono identiche alle proposte del Mov. 5 Stelle ). Otterremmo di far detonare le contraddizioni del PD e di mettere alle corde il 5 Stelle, la legislatura si interromperebbe comunque, ma con il pregio di aver dato rilevanza alle NOSTRE proposte, che sono state invece poco seguite. In fondo nel nostro programma ci sono molte cose simili ( ed altre diverse, PER FORTUNA!) a quelle presenti nel loro documento.

Rispondi