Giu 05

Solidarietà ai lavoratori dell'acciaieria Ast di Terni, Alfano riferisca in Aula su disordini

Desidero esprimere la solidarietà di Fratelli d’Italia ai lavoratori dell’acciaieria Ast di Terni, che oggi hanno manifestato per difendere il loro posto di lavoro contro l’atteggiamento di chiusura della multinazionale proprietaria del sito.

Chiediamo al ministro dell’Interno Alfano di riferire in aula, per fare luce sui disordini e i tafferugli che si sono verificati durante la mobilitazione, nel corso della quale sono rimasti feriti alcuni partecipanti tra cui il sindaco di Terni Di Girolamo.

Condividi

Rispondi