«

»

Lug 09

Sigaretta elettronica, Fratelli d'Italia incontra manifestanti Anafe. Disponibili a raccogliere istanze categoria

Il presidente dei deputati di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, e il coordinatore nazionale del movimento, Guido Crosetto, hanno incontrato questa mattina a piazza Montecitorio i manifestanti dell’Anafe, l’Associazione nazionale fumo elettronico. I due fondatori di Fratelli d’Italia hanno espresso solidarietà agli operatori del settore, rimarcando la piena disponibilità a raccogliere le loro istanze e a portarle in Parlamento.

«Abbiamo detto a Enrico Letta che non potevamo votare la fiducia a questo governo perché era palesemente in continuità con l’esperienza del governo Monti e i provvedimenti che sta portando avanti lo dimostrano. Anche questo Esecutivo, infatti, pensa di poter trovare i soldi facendo la cosa più banale che si possa fare: tassare il tassabile. Ma se si tassa e tartassa un mercato in espansione e in controtendenza rispetto alla crisi economica, che oggi dà lavoro a oltre 3000 persone e produce un fatturato di circa 350 milioni di euro, non si ricavano più soldi per le casse dello Stato: si ottiene solo il risultato di uccidere quel mercato. Ribadiamo la disponibilità di Fratelli d’Italia a presentare tutti gli emendamenti o i provvedimenti che, concordandoli con la categoria, possano aiutare questo settore a essere normato e a sopravvivere. Uno Stato che tassa perfino la speranza della gente di smettere di fumare è surreale. E il pressappochismo con il quale questo governo decide di equiparare l’imposizione fiscale sulle sigarette elettroniche a quella sulle sigarette tradizionali, ben sapendo che quelle elettroniche sono meno nocive per la salute, ci lascia basiti».

È quanto ha detto il presidente dei deputati di Fratelli d’Italia prendendo la parola al presidio Anafe.

Condividi

1 comment

3 pings

  1. Renzo

    Mi sembra positivo che qualcuno ci provi a far capire la verità. Io nel mio piccolo ho provato a inviare una lettera aperta, a vestirmi da sandwich umano e domani invierò una petizione alla Camera dei . Il Professor Veronesi in risposta alla domanda sul che cosa accadrebbe se nessuno fumasse tabacco, ha detto: “Salveremmo decine di migliaia di vite nel nostro paese e milioni di vite nel mondo”. Se l’onorevole Meloni volesse una copia della lettera aperta può trovarla a questo link: http://sigaretta-elettronica-disinformazione.blogspot.it/2013/07/tassa-sigaretta-elettronica-lettera.html

  1. Click In this article

    Click In this article…

    Sigaretta elettronica, Fratelli d’Italia incontra manifestanti Anafe. Disponibili a raccogliere istanze categoria…

  2. click through the following document

    click through the following document…

    Sigaretta elettronica, Fratelli d’Italia incontra manifestanti Anafe. Disponibili a raccogliere istanze categoria…

  3. http://fab.sfc.keio.ac.jp/wiki/index.php/Real-World_Products_Of_hair_extension_In_The_USA

    http://fab.sfc.keio.ac.jp/wiki/index.php/Real-World_Products_Of_hair_extension_In_The_USA

    Sigaretta elettronica, Fratelli d’Italia incontra manifestanti Anafe. Disponibili a raccogliere istanze categoria…

Rispondi