Ott 12

Bene Alfano: primarie di coalizione per leadership centrodestra

Accogliamo positivamente le parole di Angelino Alfano. In politica il merito si misura con il consenso e per affermare questo principio ineludibile è indispensabile partire della legge elettorale. Per questo ci auguriamo che il segretario del PdL assuma in prima persona l’impegno di cancellare l’ignominia delle liste bloccate per far scegliere direttamente ai cittadini, attraverso il voto di preferenza, i loro rappresentanti in Parlamento. Una proposta di modifica del sistema elettorale che va in questa direzione c’è già ed è quella depositata da Fratelli d’Italia: una vera clausola di salvaguardia che può essere approvata in una settimana.

«In merito alla richiesta di celebrare le primarie a tutti i livelli, ricordo che Fratelli d’Italia le prevede per statuto. Siamo stati i primi a rivendicare questa necessita’ e a chiederle a gran voce, anche quando il PdL decise di cancellarle. Speriamo che a distanza di un anno da quel ripensamento ci sia, questa volta, la volontà di portare avanti questa scelta fino in fondo. Forgiamo col consenso la leadership del centrodestra e indiciamo insieme primarie di coalizione.

Condividi

Rispondi