Ott 25

Legge elettorale: FdI non disponibile a blindare governi di larghe intese e a liste bloccate

Con il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, abbiamo avuto un incontro importante sul modifica della legge elettorale. Il Capo dello Stato si sta interessando a questo tema, la cui preminenza spetta chiaramente al Parlamento.

Abbiamo ribadito al Presidente Napolitano che faremo sentire il forte dissenso di Fratelli d’Italia, qualora fossero confermate le indiscrezioni sulla proposta che sarebbe stata depositata da Pd-Pdl e che ha l’obiettivo di mantenere le liste bloccate e blindare i governi delle larghe intese.

Riteniamo, invece, che la soluzione migliore sia quella di apportare all’attuale sistema tre modifiche necessarie: introdurre le preferenze e far scegliere direttamente agli italiani da chi farsi rappresentare in Parlamento, attribuire al Senato un premio di maggioranza su base nazionale per avere maggioranze coese in entrambi le Camere e mettere una soglia minima per il premio di maggioranza, che è quello che ci chiederà la Corte Costituzionale.

Condividi

1 comment

    • Pietro Gentili on 25 ottobre 2013 at 18:54
    • Rispondi

    Quale sia la formula, come cittadino comune chiedo di essre partecipe alla scelta di coloro che mi dovranno governare.Se bloccherete le liste gli Italiani bloccheranno voi politici.

Rispondi