«

»

Ott 31

Berlusconi: Sembra tentativo di esecuzione in piazza, curioso aver paura del voto segreto

«Al di là del tema del voto palese che non è mai stato utilizzato prima e che sembra ne più ne meno il tentativo di esecuzione in piazza, quello che colpisce e incuriosisce è che coloro che sperano nella decadenza da senatore di Silvio Berlusconi abbiano il problema di non concedere il voto segreto. Se i parlamentari del Pd, di Scelta Civica, del Movimento Cinque Stelle e di Sel sono convinti della giustezza dell’applicazione della legge Severino al caso di Berlusconi non capisco perché non si possa votare col voto segreto. Ci spieghino di cosa hanno paura esattamente».

Lo ha detto ai microfoni di “Radio Anch’io” il presidente dei deputati di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

«La governabilità – ha aggiunto il capogruppo alla Camera di FdI – non è distribuire poltrone a gente che non può dare risposte: governabilità è avere un governo in grado di prendere delle decisioni perché la politica è l’arte della scelta, e questo governo non può scegliere. Per questo prevedo per il prossimo futuro lo stesso scenario visto fino ad ora, ovvero quello di un Esecutivo che non riesce a governare e che pretende di mettere insieme persone che la pensano in maniera opposta su tutto, in cui la metà della maggioranza ritiene che l’altra metà debba finire in galera. Questo impedisce di fatto di avere quella solidarietà, quell’unione di intenti e quella base comune di valori che servono ad un governo per fare delle scelte».

«Non so cosa faranno i ministri del PdL. In quel partito stanno venendo al pettine i nodi che per primi abbiamo tentato di segnalare qualche tempo fa. C’è sicuramente un problema di linea politica perché il PdL è un sedicente partito di centrodestra che sta sostenendo un governo che, nei fatti, porta avanti una politica di centrosinistra. Inoltre c’è il problema irrisolto di una classe dirigente che è dipesa esclusivamente dal capo, nella quale convivono persone che non si sono mai misurate col consenso con chi invece lo ha, e qualcuno comincia a porre il problema della selezione. Primarie? Ho sentito dire ad Alfano che è d’accordo. Speriamo che stavolta tenga il punto fino in fondo perché l’ultima volta non finì molto bene», ha concluso Meloni.

Condividi

3 comments

  1. Federico Puglia

    La paura è molto semplice … per non rischiare di riavere contro l’avversario che in poche settimane ha recuperato il 10%, il Centrosinistra / M5S / S.C. vogliono liberarsene rapidamente per realizzare con oltre un’anno di ritardo (insieme alle prossime elezioni europee), quello che hanno fallito nel passato febbraio!! In questo gioco, concordo che l’unica anomalia sono i Ministri del Pdl, o per meglio dire (cosa che l’On. Meloni che è troppo buona e comprensiva ha tralasciatp) tenere una posizione (Ministro e Vice-premier) che mai più potrà occorre Loro nel futuro! Non sono un oracolo o un sensitivo ma nessuno dei Ministri in questione ha la stoffa ne da Leader futuro per il Centrodestra ne la competenza del Ministero occupato, per cui … traccheggiano tra questa paura e l’ulteriore, ovverosia una sfida diretta nelle Primarie e poi nelle Elezioni con lo stesso Berlusconi, cosa che la sola Giorgia Meloni ha saputo effettuare ma, dubito fortemente che a partire dallo stesso Alfano nessuno abbia “gli attributi” e i numeri per accettare!! Povero Centrodestra …. se non ci fosse un’iniziativa come quella di FdI, qualcuno mi dovrebbe spiegare il motivo per il quale una Persona Libera e Onesta di tale orientamento, dovrebbe recarsi alle urne per votare ?? Paura che vinca il Centrosinistra?? Ma bene, si autodistruggerebbero in tre mesi, tra TAV, Omofobia, Pensioni e “lecchismo per la Merkel”, etc.!! L’unico progetto vero è l’Officina per una nuova progettualità del Centrodestra, il resto sono solo chiacchiere per farsi alzare e/o confermare il reddito dal Capo Azienda!!

  2. web development

    I really appreciate this post. I

  3. piero

    lei che io considero persona intelligente perche’ non si stacca dai perditempo e non si ipegna sempre e seriamente contro chi sta mandando l’italia alla rovina e della gente che muore di fame .
    voto palese o no ,quando uno e’ onesto non a paura a dire o fare

Rispondi