Nov 25

Stamina: Fratelli d'Italia incontra delegazioni manifestanti, governo dia ascolto a malati e sia più libero da lobby

Il coordinatore nazionale di Fratelli d’Italia, Guido Crosetto, ha incontrato questa mattina una delegazione dei manifestanti che stanno protestando a Roma a sostegno della ricerca sul metodo Stamina.

«Il governo e le Istituzioni abbiamo la decenza di ascoltare le voci e le urla della sofferenza. Le proteste a favore del metodo Stamina sono frutto della disperazione di centinaia di persone che avevano intravisto una speranza di fronte alla morte. Il governo non può far finta di non vedere solo perché queste madri, questi padri e queste famiglie non dispongono dei soldi e dei metodi di persuasione delle grandi case farmaceutiche. Sappiamo perfettamente che ci sono “cure” che non danno speranze di vita ma che aiutano molto i bilanci di alcune aziende. Sappiamo benissimo che la malattia è motivo di disperazione per chi la ha ma è motivo di guadagno per chi produce farmaci. Ma vorremmo un governo ed un ministro che fossero più forti e più liberi delle lobby. Perché vale di più la vita di un bambino o anche solo la speranza di salvarlo che non il contributo finanziario ad una fondazione o un partito. Speriamo possa valere lo stesso ragionamento per il presidente Letta o per il ministro Lorenzin. Una volta era così anche per loro».

È quanto dichiarano il coordinatore nazionale di Fratelli d’Italia, Guido Crosetto, e il capogruppo alla Camera di FdI, Giorgia Meloni.

Condividi

Rispondi