«

»

Nov 28

Marò: mozione FdI per interrompere rapporti diplomatici con India. Sottoporre questione in sede Nato e chiedere pronunciamento Ue

«Abbiamo chiesto ripetutamente che la sorte dei due marò venisse affrontata come questione prioritaria di dignità nazionale da tutto il ‘sistema Italia’ e non invece come un semplice caso giuridico-diplomatico. Siamo stanchi delle pagliacciate del governo indiano e del governo italiano. La misura è colma. I nostri due marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone sono detenuti in India da 648 giorni al di fuori di ogni legittimazione giuridica e senza che i governi di ‘cartone’ Monti e Letta abbiano fatto nulla per difendere la dignità nazionale. Quello perpetrato ai danni dell’Italia è un oltraggio continuo che non possiamo più accettare. Fratelli d’Italia presenterà una mozione parlamentare per impegnare l’Esecutivo a fare quello che un governo serio avrebbe dovuto fare da tempo e che noi chiediamo fin dal primo giorno. Uno: interrompere i rapporti diplomatici con l’India. Due: sottoporre la questione in sede Nato. Tre: pretendere un pronunciamento da parte dell’Unione europea. Qualora l’Alleanza Atlantica e la Ue decidessero di non prendere una posizione chiara a favore della nostra Nazione, l’Italia dovrebbe arrivare anche a ritirare i propri militari dalle missioni internazionali di pace e a congelare il proprio contributo economico alle spese di funzionamento dell’Ue. Per fare questo servirebbe solo un briciolo di dignità da parte del governo Letta, senza dover ricorrere a fantomatiche ‘balls of steel’ delle quali il mondo non ha finora avuto alcuna evidenza».

È quanto dichiarano i fondatori di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, Guido Crosetto e Ignazio La Russa.

 

Condividi

2 comments

  1. Giuseppe Iacono

    Assolutamente d’accordo. Inoltre i nostri militari servono in Italia e soprattutto in Meridione. E che il nr. 53 sia la fine della conta dei nostri morti in quelle terre dimenticate da Dio.

  2. Senior58

    Sarebbe veramente ora che qualcuno si svegliasse! Oso però esprimere i miei dubbi che per smuovere la vicenda sia utile interrompere le relazioni diplomatiche: ho paura che si peggiorerebbe la situazione! Per il resto, o.k., tutto bene!

Rispondi