«

»

Gen 27

Armi siriane: al fianco di cittadini e sindaci della Piana di Gioia Tauro, FdI presenterà una interrogazione parlamentare

Fratelli d’Italia è vicino ai cittadini, ai sindaci e agli amministratori locali della Piana diGioia Tauro che il 1 febbraio scenderanno in piazza contro la decisione del governo Letta di autorizzare nel porto calabrese il trasbordo delle armi chimiche siriane sulla nave americana ‘Cape Ray’. Da giorni i nostri militanti e dirigenti locali stanno manifestando al fianco della popolazione con un presidio fisso nel porto di Gioia Tauro.

Fratelli d’Italia presenterà un’interrogazione in Parlamento per chiedere al governo di chiarire le ragioni di una scelta presa senza consultare il territorio, che riguarda così da vicino la salute dei cittadini e che può comportare rischi per l’ambiente.

Condividi

Rispondi