«

»

Feb 20

Dl Salva Roma: grave errore emendamento Santini, appello a forze politiche per difendere lavoratori e qualità servizi

L’approvazione dell’emendamento del senatore Pd Santini al decreto ‘Salva Roma’ che mette in liquidazione alcune importanti società partecipate da Roma Capitale come Zètema, Risorse per Roma ed Aequa Roma è un grave errore, che potrebbe mettere a rischio la capacità del Campidoglio di erogare ai romani alcuni fondamentali servizi e il futuro di migliaia di lavoratori.

Fratelli d’Italia presenterà alla Camera un emendamento per cancellare questo provvedimento sbagliato e che danneggia la città. Ci appelliamo a tutte le forze politiche perché sostengano insieme a noi questa battaglia. Se davvero il centrosinistra e il sindaco di Roma Ignazio Marino hanno intenzione di risparmiare, la strada da seguire è quella indicata da Fratelli d’Italia: l’introduzione di un tetto massimo agli stipendi dei manager delle aziende capitoline e delle società partecipate che non superi i 150 mila euro l’anno e una riorganizzazione complessiva delle partecipate, senza toccare i livelli occupazionali e la qualità dei servizi, alcuni dei quali sono di eccellenza come la gestione dei musei e delle biblioteche.

Condividi

Rispondi