Apr 03

Primo vero prodigio di Renzi: finge di abolire le Province e crea 25 mila poltrone in più

L’unica vera novità introdotta dal ddl Delrio è che i cittadini non eleggeranno più direttamente i propri amministratori, perché al di là dei roboanti annunci il provvedimento elimina solo formalmente le province mantenendo gli stessi costi.

In compenso è molto concreta, e dispendiosa, la parte della riforma che riguarda i comuni sotto i diecimila abitanti che consentirà un sensibile aumento del numero di poltrone, con oltre 26 mila consiglieri e 5 mila assessori, con buona pace dello snellimento della macchina amministrativa e della riduzione dei costi.

Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale ha votato contro l’ennesimo provvedimento da spot elettorale del governo Renzi che non apporta alcun miglioramento al funzionamento dello Stato. E purtroppo anche i cittadini se ne accorgeranno presto.

Condividi

Rispondi