Apr 23

Dl lavoro: mentre la maggioranza litiga su provvedimenti di facciata, l’Eurostat certifica il fallimento delle politiche della Commissione Ue

Mentre la maggioranza di governo litiga sul decreto lavoro, l’Eurostat certifica l’ennesimo fallimento della politica economica della Commissione Europea. Il debito pubblico della zona euro sale al suo massimo storico e l’Italia, nonostante abbia eseguito alla lettera con gli ultimi tre governi tutti i diktat della Ue e della Bce, ha visto peggiorare tutti i suoi dati macroeconomici. Il debito pubblico italiano, che con il governo di centrodestra era al 120%, oggi sale al 132,6% e la nostra economia è ormai al collasso.

Se davvero il governo Renzi vuole portare l’Italia fuori dalla crisi, abbia il coraggio di mettere in discussione lo status quo in Europa, l’euro e i trattati che strozzano la nostra economia e non perda altro tempo prezioso con provvedimenti di facciata che non risolvono concretamente i problemi della Nazione.

Condividi

2 comments

    • edoardo montrasio on 23 aprile 2014 at 17:07
    • Rispondi

    Si fa tanto chiasso e fumo per le 80 euro al mese per una parte dei dipendenti italiani. Ci si è dimenticati dei debiti, svariate decine di miliardi, dello Stato verso le imprese. Quante di queste sono in difficoltà o hanno chiuso per questi crediti!!?? E quante persone sono disoccupate per conseguenza di ciò!!?? Che lo Stato paghi, stampando moneta alla faccia dell’euro e dell’Europa, e vedrete che gli 80 euro al mese saranno solo dei dettagli conseguenziali alla ripresa economica.

  1. Ciao Georgia

    Comprendo in generale ciò che dite sul fallimento della politica europea.
    Come ve l’ho detto, l’unione europea è una copia delle istituzioni US per farsi un potente alleato contro l’islam lo sviluppo della China e le risorse della Russia. L’Otan con l’ONU sorveglia gli Stati dell’unione
    che sono tentati dall’indipendenza. In questo caso mandano degli agenti per creare delle correnti pro-europa, così in Ucraina. Poutine è un vecchio agente del KGB e è informato delle azioni dei poteri stranieri. Se l’indipendenza si propagava in Europa tutto il sistema politico ed economico sarebbe distrutto e gli USA non avrebbe più il sostegno formidabile del potere europeo. Ma questo fallimento riguarda soprattutto le popolazioni modeste, la maggioranza, mentre la minoranza degli uomini di affari, banchieri ed altri azionisti si arricchiscono con un sistema molto furbo: i lobbies fanno pressione sui governi per fare delle leggi nel loro favore ed i debiti privati sono trasformati in debiti publica
    Questo è che quelli che hanno investito negli affari rischiosi (banche) vogliono ricuperare il loro denaro e con la complicità dei governi, lo ricupera sulle popolazioni.! Difatti i debiti pubblici hanno aumentato
    mentre i funzionari e le spese dello Stato hanno cominciato a diminuire bizzarro ? Non del tutto. Tutto è fatto nei media per dare torto a quelli che ha ragione, o delle ragioni valide. Certi hanno il diritto di proteggere i loro interessi, consumò, altri no in virtù di leggi istituzionali. Ci sono ancora molto delle cose a dire ma ne parlo nel mio sito web
    ha 2 videi tradotti dal russo in francese,( se conoscete un poco o qualcuno), degli schemi aiutano per comprendere:
    la prima denuncia la falsa democrazia valorizzata nei media, il secondo mostra che i grafici possono falsare la verità.
    Continuate a picchiarvi per la giustizia e gli oppressi, è formidabile, come voi !

    Grazie per la vostra attenzione, pace e salute

Rispondi