Mag 14

La destra storica non si aggrega sotto le insegne dello Scudo crociato

Basta ipocrisia e basta gettare fumo negli occhi degli italiani: nessuno può pensare davvero di aggregare la destra storica se vota a favore di provvedimenti come l’abolizione del reato di immigrazione clandestina, la legalizzazione della droga, la svendita della Banca d’Italia e dell’oro degli italiani, la difesa dei privilegi e delle pensioni d’oro, le marchette elettorali da Prima Repubblica. E nessuno che abbia cominciato a fare politica a destra potrà mai presentarsi al cospetto del popolo italiano sotto le insegne dello scudo crociato, salvo che non abbia dimenticato la sua storia, da dove proviene, i valori e le idee in cui credeva. La destra storica non si aggrega con il simbolo della Democrazia cristiana: si riunifica sotto l’insegna di Alleanza Nazionale, che Fratelli d’Italia ha messo nel suo simbolo per coniugare la tradizione all’innovazione e lanciare la sfida al futuro. Per questo faccio un appello e chiedo di sostenere la battaglia di FdI-AN. Proprio in un momento in cui la destra cresce in tutta Europa è importante che nel nuovo Parlamento europeo possa esserci una folta delegazione di quel partito della Nazione di cui in questi anni si è sentita la mancanza e che possa difendere gli interessi dell’Italia in Europa.
Condividi

Rispondi