Ago 21

Con Donato Lamorte scompare una colonna storica e un riferimento per generazioni di militanti

Con grande rammarico ho appreso la notizia dello scomparsa di Donato Lamorte, colonna storica della destra italiana e assoluto punto di riferimento per intere generazioni di militanti. Ha dedicato tutta una vita alle idee nelle quali credeva per provare a trasformarle in azioni. Lo ha fatto partendo dal territorio in momenti storici difficili come gli anni di piombo, fino ad arrivare ai vertici di Alleanza nazionale, con una destra forte e di governo. Sono tanti i ricordi personali che mi legano a Donato Lamorte e che porterò nel cuore. Tra questi non posso non citare il congresso di Azione giovani di Viterbo del 2004, perché fu proprio lui a proclamarmi presidente nazionale. Con umiltà e senso di militanza ha messo a disposizione di un’intera comunità passione e conoscenze, lasciando un segno indelebile non solo nella storia della destra ma in quella della politica italiana. E a nome mio e di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale tutta esprimo profondo cordoglio e mi stringo al dolore della famiglia per questa dolorosa scomparsa.

Condividi

Rispondi