Ago 21

Usa e Ue applichino sanzioni immediate a Qatar che finanzia Isis

USA e UE applichino sanzioni al Qatar che finanzia apertamente l’Isis. Analisti e l’intelligence di tutti gli Stati occidentali concordano nel sostenere che esiste un flusso di risorse costante e organizzato che dall’emirato medio orientale giunge a terroristi e integralisti islamici. Si tratta di importi da miliardi di euro che si traducono in armi e risorse che questi utilizzano per seminare morte, fare pulizia etnica e strage della minoranza cristiana in Iraq e in Siria.

È dovere dell’Unione Europea e degli Stati Uniti pretendere l’immediata sospensione di questi vergognosi aiuti e ci chiediamo come mai nei confronti del Qatar non ci sia la stessa solerzia con la quale si sono applicate le sanzioni alla Russia. Non vorremmo che la realpolitik valesse solo quando si tratta di difendere gli interessi degli americani – che oltre a quelli economici in Qatar hanno anche una importante base militare – e non quando in gioco ci sono quelli dell’Italia e dell’Europa.

Condividi

1 comment

  1. ma non è mica una novità.non solo ma gli integralisti sono stati ben addestrati alle tattiche militari.sulla situazione russa la situazione è difficile.putin si è cacciato in un bel guaio,e noi europei non abbiamo gli attributi per imporre una nostra strategia per cercare di risolvere la situazione.

Rispondi