Set 04

P.A., taglio spesa pubblica non si fa bloccando stipendi, grave colpire settori come forze dell’ordine

La spesa pubblica si taglia colpendo sprechi, privilegi, rendite di posizione e tutte le inefficienze che caratterizzano la nostra macchina pubblica, non riducendosi alla più banale delle soluzioni: bloccare gli stipendi dei dipendenti pubblici. Questo è il classico atteggiamento di chi, privo di coraggio e di forza decisionale, sceglie di far ricadere indistintamente su tutti il costo della propria incapacità di risolvere i problemi. Ed è ancor più grave che il blocco della contrattazione colpisca anche quei settori della pubblica amministrazione che, più di altri, hanno fatto sacrifici in questi anni ma che nonostante tutto continuano a servire fedelmente lo Stato e i cittadini, primi tra tutti gli appartenenti alle Forze dell’Ordine. 


 

Condividi

Rispondi