Nov 05

Celebriamo con orgoglio e dedichiamo il 4 novembre ai marò

Il 4 novembre del 1918 l’Italia firmava l’armistizio. La prima Guerra Mondiale era finita. E l’Italia, finalmente unita, era tra i vincitori. Considero prezioso questo eroismo, questo sangue versato perché oggi si possa vedere il Tricolore sulle giacche dei nostri soldati, nelle nostre strade e fino alla missione più lontana e sentire vivo e utile quel sacrificio. Celebriamo con orgoglio questo giorno e ricordiamolo per sempre. E visto che ci siamo dedico questo giorno, Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, ai nostri marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, perché sentano forte l’abbraccio degli italiani. Viva l’Italia.

Condividi

Rispondi