Mar 15

Renzi e le pensioni d’oro: tante chiacchiere e pochi fatti

Lo stile di Renzi: tante chiacchiere e pochi fatti. Succede anche sulle pensioni d’oro: da candidato alle primarie del Pd promette di tagliarle per raccogliere qualche voto, ma una volta eletto segretario Pd e diventato Presidente del Consiglio le difende e si schiera con i potenti. E in Parlamento fa affossare la proposta di legge di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale per revocare questa vergogna nazionale e aumentare le pensioni minime. Bugiardo.

Condividi

1 comment

  1. su questo argomento ho qualche dubbio che il centro destra possa cambiare le cose se mai dovesse tornare a governare.

Rispondi