Apr 16

Incentivo a natalità e tutela maternità siano una priorità del Governo. Mozione FdI approvata dalla Camera non rimanga lettera morta

La mozione di Fratelli d’Italia per incentivare la natalità e tutelare la maternità approvata oggi dalla Camera, con il parere favorevole del Governo, non rimanga lettera morta. Chiediamo a Renzi di passare almeno stavolta dalle parole ai fatti e di tradurre subito in provvedimenti concreti ​le cose sulle quali il Parlamento ha impegnato l’Esecutivo. Il tema della natalità e della maternità è la principale emergenza della nostra comunità nazionale e deve essere considerata dal Governo una priorità.

Fratelli d’Italia è pronta a collaborare con le altre forze politiche e con il Governo per raggiungere nel più breve tempo possibile gli obiettivi della mozione: l’introduzione del quoziente famigliare, l’Iva agevolata per i prodotti sulla prima infanzia, il potenziamento dell’offerta degli asili nido, misure efficaci e strutturali sulle conciliazione vita-lavoro e il ripristino del Fondo casa per le giovani coppie di precari, che il Ministero della Gioventù aveva introdotto e che gli esecutivi Monti, Letta e Renzi hanno cancellato per fare un favore alle banche.

Condividi

Rispondi