Mag 06

Il prestito ipotecario è l’ultima porcata di Renzi e ricorda gli sciacalli del mercato nero in tempo di guerra

Vi invito a guardare questo servizio andato in onda ieri sera a “Di Martedì” sul prestito vitalizio ipotecario, ideato da questo Governo e appena entrato in vigore. Renzi ci dice essere un’opportunità per gli anziani per ottenere un prestito dalle banche, che sarà restituito alla loro morte grazie al valore della loro casa di proprietà. In realtà, è solo l’ultima porcata inventata da Renzi per derubare la povera gente e regalare soldi alle banche. Con questo provvedimento, il Governo mette in atto un sistema di usura legalizzato con il quale viene consentito alle banche di farsi pagare gli interessi sugli interessi (anatocismo).

Quale sarà il risultato? Nel giro di pochi anni e a fronte di un prestito contenuto, gli anziani si ritroveranno a regalare l’intero valore della propria casa alle banche. Siamo davanti ad una cosa schifosa che ricorda tanto gli sciacalli del mercato nero in tempo di guerra, che pretendevano oro e argento in cambio di un tozzo di pane e del latte per i bambini. In Parlamento Fratelli d’Italia ha votato contro questa legge infame. Ma adesso che è entrata in vigore, vi chiedo di informare i vostri genitori, i vostri nonni e tutti gli italiani di quello che sta succedendo.

Clicca qui per guardare il servizio.

Condividi

3 comments

    • Marco on 7 maggio 2015 at 08:27
    • Rispondi

    Concordo al 100 % con Giorgia. E’ un ennesimo regalo alle banche ,speculando sulle necessità di anziani pensionati , insidiando l’unico prezioso e vitale bene che possiedono : la casa, che ultimamente e’ stata oggetto di un vero e proprio assalto fiscale per permettere a questo Stato vampiro di mantenere in vita sprechi e privilegi assurdi in altri comparti sociali e territoriali ( Regioni a Statuto Speciale,vitalizi, pensioni d’oro , mega stipendi di certi manager pubblici , baby pensionati, false pensioni di invalidità , eserciti di guardie forestali nullafacenti in Calabria e Sicilia ecc ecc )

    • FULVIO BRAVI on 23 maggio 2015 at 01:10
    • Rispondi

    VERAMENTE UN’ ALTRA PORCATA DEL LUPO CON LA PELLE D’AGNELLO !

      • FULVIO BRAVI on 23 maggio 2015 at 01:11
      • Rispondi

      SI

Rispondi