Mag 13

Doveroso restituire i soldi a tutti e subito, come successo con i pensionati d’oro

«È doveroso che quei soldi vengano restituiti a tutti i pensionati e immediatamente, esattamente come è stato fatto all’indomani dell’analogo provvedimento della Corte Costituzionale sui pensionati d’oro. E se proprio il Governo volesse immaginare un parametro, c’è quello varato dall’Esecutivo di centrodestra e che non è mai stato dichiarato incostituzionale: 8 volte la pensione minima. Se il Governo Renzi dovesse inventarsi di restituire questi soldi solamente ad alcuni, su richiesta o in parte, come Fratelli d’Italia forniremo ai pensionati assistenza legale gratuita. Non vogliamo permettere che mentre ai pensionati d’oro si sono restituiti immediatamente tutti i soldi che si dovevano loro, non si abbia la stessa accortezza verso persone che prendono pensioni modeste e per le quali hanno pagato i contributi per una vita».

Lo ha detto il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, replicando alla Camera al ministro del Lavoro Poletti nel corso del question time sulle pensioni.

Condividi

11 comments

Vai al modulo dei commenti

    • angelika on 13 maggio 2015 at 19:54
    • Rispondi

    sono d’accordo alla restituzione immediata delle somme di denaro prelevati ingiustamente ai pensionati.xkè son si tagliano i loro stipendi d’oro per un paio di mesi (forse è a dir poco) così vediamo se riusciranno a farcela…..darei la stessa somma che prende un pensionato al minimo….grazie

    • giorgio on 14 maggio 2015 at 07:28
    • Rispondi

    come articolo sono daccordo ASSOLUTAMENTE, sono iscritto al Sindacato UGL, MA HO VOLUTO SCRIVERVI PER sapere ogni dettaglio e un vostro9 aiuto per risolvere ogni problema per riavere i soldi che sono stati trattenuti a noi pensionati da Monti-Fornero questi due personaggi da dicutere e probabilmente da rottamare., che indicazione posso avere per poter ottenere l MIO AVERE sottrattomi come a tutti i pensionati? grazie i miei saluti a voi tutti.ciao.

    • concy on 14 maggio 2015 at 10:59
    • Rispondi

    BRAVA GIORGIA SIAMO STANCHI DI PAGARE SEMPRE IO O LAVORATO 41 ANNI SONO ANDATA IN PENSIONE NEL /2013/ IL MIO ASSEGNO DI 1400E DA FAME DOPO AVER DATO UNA VITA ALLO STATO E VERGOGNOSO

      • concy on 14 maggio 2015 at 11:08
      • Rispondi

      SE E POSSIBILE AVERE UN CONTATTO CON L ‘AVVOCATO IN QUANTO RIGUARDA LA MIA PENSIONE GRAZIE

    • Bruno on 14 maggio 2015 at 14:29
    • Rispondi

    Ringrazio per questa opportunità di esprimere la mia opinione in merito a questo problema legato all’indicizzazione delle pensioni.
    Reputo che in un Paese che si definisce “civile e democratico” restituisca il maltolto ai soliti pensionati che non possono pagare di tasca propria un debito spaventoso generato da una miriade di altri governi senza alcun ritegno, dove esiste una spaventosa corruzione e una evasione elevatissima. I soldi vanno ricercati altrove. Reputo anche un inganno le varie addizionali regionali, comunali che, con l’inserimento di queste dovrebbero diminuire quelle che paghiamo con l’Irpef allo Stato. Per favore fate Voi qualcosa ! Vi seguirò per eventuale azione legale collettiva. Grazie 1000

  1. Buonasera, gentilmente vorrei sapere cosa possa fare in merito alla pensione?
    GRAZIE

    • anna maria on 14 maggio 2015 at 19:59
    • Rispondi

    mono reddito 47 anni contributi figlia e nipote a carico non solo ho scoperto che con 36400 reddito lordo adesso pago ticket anche per diabete e pressione grazie ai tagli della lorenzini sulla sanita ma andate tutti a morire ammazzati

    • Paolo Ricci Lucchi - Prato on 15 maggio 2015 at 11:24
    • Rispondi

    sono favorevole asssai all’articolo sulla consulenza gratuita ai pensionati.
    Nel frattempo ho già fatto una PEC all’inps in data odierna per inoltrare la domanda costituzionale (§.21 del sollecito 257 in data odierna), e già ho un credito di €.40.000 che vanta un silenzio assenso (art.20 L.241/90) maturato a fine 2010 per calcoli errati.
    Un credito assai superiore, €.825.000 accessori esclusi, avverso la CNPR di Roma, con silenzio assenso maturato ai primi del 2011 (v.soll.299 in data odierna).
    La notevole differenza è dovuta al fatto che l’inps aveva solo qualche errore, mentre la CNPR ha toppato integralmende la mia domanda di pensione vechiaia del 2010, e non ha mai erogato, nemmmeno la pensione ridicola cconteggiata dal loro sito.
    Se potete aiutatemi : ho già la lasciato 8 professionisti previdenziali col motivo unico “perchè io dovrei avere un collaboratore che scollabora?”

    Sarei lieto se Lei potesse fare qualcosa, quando aumenta tutto:
    tasse
    disoccupazione
    deficit
    ballometro da politici (esclusa la presente)
    cordiali saluti

    • Salvo on 15 maggio 2015 at 19:03
    • Rispondi

    Sono pienamente d’accordo sull’articolo delle pensione d’oro, e vergognoso quello che vule fare il governo, nascondersi dietro le direttive dell’Europa per togliere i soldi a noi pensionati dopo una vita di contributi versati. Perchè non fanno uscire questi soldi al Governo Monti.
    Sono del parere che devono dare tutto cio che ci spetta e prima di tutto
    la regolarizazione delle pensioni.
    Sono un vostro sostenitore.

    • giovanni on 20 maggio 2015 at 09:21
    • Rispondi

    Nella trasmissione Porta a Porta del 19 maggio scorso. Renzi, intervenuto come ospite ha affermato che non si può restituire tutto il maltolto a tutti i pensionati perchè non ci sono i 18 milardi necessari e non è giusto prenderli dagli asilo nido,
    però in altro punto ha anche detto che si impegnerà al ricupero del barcone affondato un mese fà nel mediterraneo con il costo di circa 20 miliardi che se non paga l’Europa, li pagherà l’Italia!
    Allora i soldi ci sono!E’solo questione di priorità!
    Non mi sembra giusto che questa operazione la debbano pagare i pensionati.

    • Luciano on 3 giugno 2015 at 11:03
    • Rispondi

    è giustissimo ridare tutti i soldi, io ho versato i contributi per 42 anni e non mi hanno regalato niente Luciano.

Rispondi