Nov 06

Lo Stato ha sulla coscienza la morte di Ermes Mattielli

Profondo cordoglio e dolore per la morte improvvisa di Ermes Mattielli, il commerciante vicentino veneto condannato a risarcire i due delinquenti che si erano introdotti nel suo deposito per rubare.

È lo Stato ad avere sulla coscienza la morte di Ermes: prima non gli ha garantito la sua sicurezza e poi lo ha addirittura indagato e punito per essersi difeso. Siamo vicini alla sua famiglia e anche nel suo nome continueremo a portare avanti la nostra battaglia: la difesa è sempre legittima.

Condividi

Rispondi