Nov 06

Un plauso al cardinal di Roma Vallini per la “Lettera alla città”

Desidero rivolgere un plauso all’iniziativa organizzata ieri sera dal cardinale Agostino Vallini, vicario del Papa per la Città di Roma, con la presentazione della «Lettera alla Città». Molti sono stati gli aspetti del suo intervento e della lettera scritta insieme al Consiglio pastorale diocesano che ho condiviso. In particolare, ho apprezzato il richiamo e ho raccolto l’invito rivolto a tutti i cittadini romani, non solo alle classi dirigenti o a chi ricopre incarichi nelle Istituzioni e in politica, alla responsabilità e alla partecipazione per tirare fuori la Città Eterna dalla palude in cui si trova. È una sfida che può essere vinta solo con l’aiuto di tutti, perché nessuno può farcela da solo. È il momento che tutti i romani si rimbocchino le maniche e diano il proprio contributo per affrontare le tante emergenze sociali ed economiche della Capitale. A partire da lavoro, corruzione, povertà e contrasto alla diffusione del gioco d’azzardo patologico: una piaga che si sta diffondendo a macchia d’olio e che sta portando alla disperazione tante famiglie romane.

Condividi

Rispondi