Mar 08

Dispiace il silenzio del Presidente Mattarella sulla vergogna dell’utero in affitto

12645260_10153849972107645_5700241459912022541_nForte e importante il richiamo del Presidente della Repubblica Mattarella in occasione dell’8 marzo: le donne italiane rappresentano il cuore, il volto e la struttura p‎ortante dell’Italia e la violenza sulle donne va contrastata con tutte le energie di cui disponiamo. Ma ci dispiace molto che il Capo dello Stato non abbia voluto esprimere neanche una parola di condanna nei confronti di tutte quelle nuove forme di sfruttamento della donna, prime tra tutte l’utero in affitto, diffuse nel mondo e che alcuni vorrebbero legalizzare anche in Italia. Da una persona come lui, da sempre sensibile e attenta al rispetto dei valori che fondano la nostra società, ci saremmo aspettati una netta presa di posizione: l’utero in affitto è una pratica vergognosa che umilia la donna e sfrutta il suo corpo per appagare il desiderio di qualcuno.

Condividi

Rispondi