Giu 03

Finanziamenti e propaganda tra leggi “fai da te”

 

DSC_0198Raggi usa “PayPal”, a Bologna creò malumori tra i militanti M5S. Gli altri “casi”. Ai tempi della crisi della politica, anche finanziare una campagna elettorale diventa un problema. E così, in ogni sito dei candidati, c’è lo spazio per inviare un contributo in denaro. Sul come raccogliere questi soldi, però, c’è grande confusione e, a volte, anche qualche opacità. Per legge, per la campagna elettorale possono essere raccolti solo tramite un mandatario elettorale, che può aprire fino a due conti: un bancario e uno postale. I più chiari di tutti sono quelli di Fratelli d’Italia, che su Internet indicano tutte le informazioni richieste dalla legge: numero di conto corrente, mandatario elettorale (nel loro caso Milka Di Nunzio), la causale da indicare nel bonifico (“contributo per la campagna elettorale – soggetto identificato ai sensi della legge 515/1993”). E gli altri? Anche sul sito di Virginia Raggi c’è il nome del mandatario elettorale (Andrea Mazzillo, un ex Pd), ma qui ci sono due conti: un Iban che rimanda ad un conto aperto presso Poste Italiane e un conto Paypal. Se si fa una donazione attraverso quest’ultimo, però sulla ricevuta appare “Comitato elettorale avv. Virginia Raggi” e non il nome del mandatario. Secondo Cinque Stelle è tutto regolare: “Il conto è intestato a Mazzillo, l’Agenzia delle Entrate ha equiparato il paypal al conto bancario, anche qui tutto è tracciato”. Ma in altre città (vedi Ferrara e Bologna) furono gli stessi militanti del Movimento a polemizzare per l’uso di questo strumento, perché ritenuto meno trasparente degli altri. Raggi, comunque, è l’unica ad indicare quanto è stato raccolto (108 mila euro) e quanto speso finora (89 mila euro). Anche Giachetti, sul suo sito, ha la sezione Sostienimi. L’Iban però rimanda al conto Comitato Giachetti per Roma, senza indicazione di mandatario elettorale. Sul sito di Marchini c’è solo un modulo per aderire alla Lista Marchini e le coordinate bancarie per il bonifico, su quello di Fassina si può donare solo con carta di credito. Conti? Mandatario? Nessuna indicazione.

Condividi

Rispondi