Giu 07

E’ stato un onore avervi al mio fianco…

giorgiaÈ stato un onore avervi al mio fianco, è stato un onore essere al vostro fianco. Ci lasciamo alle spalle circa due mesi di passione traboccante, puro amore, lucida follia, fatica, sorrisi incontrati nei quartieri di Roma, mani strette e sguardi incrociati nei mercati pieni di speranza, espressioni di una supplica: “Ama Roma come la amiamo noi e non tradirci”. Non lo avrei mai fatto. Siamo fieri della battaglia che abbiamo combattuto, con coraggio e determinazione, senza risparmio e con orgoglio. Quell’orgoglio che io provo nei confronti di tutti voi. A chi sui social mi ha scritto “Forza Giorgia!”, al volontario che ha indossato i nostri colori, ai ragazzi che hanno distribuito i volantini nelle strade, a chi ha vissuto 24 ore al giorno nel comitato, a chi è entrato nella cabina elettorale convinto che quel tratto di matita avrebbe potuto cambiare Roma e il futuro dei suoi figli, ai pensionati umiliati e ai giovani disoccupati che hanno compreso il nostro invito a stringere un patto generazionale che tuteli tutti, a chi ha semplicemente pensato a noi come persone perbene e credibili. A tutti voi e a tutti quelli che ho dimenticato: GRAZIE. Oggi più che mai ho la certezza che la strada intrapresa è quella giusta, GRAZIE al vostro sostegno, GRAZIE al vostro coraggio, GRAZIE al vostro orgoglio. Questi siamo noi. ‪#‎questaèRoma‬

Condividi

3 comments

    • Pierpaolo Mallica on 7 giugno 2016 at 09:08
    • Rispondi

    Cara Giorgia, ti scrivo dalla mia amata isola. Sono sardo ed orgoglioso di esserlo! Ma non rinnego il fatto che per un giorno solo, sarei voluto essere cittadino romano e darti il mio voto. Da tempo seguo il tuo “filo” politico con molta attenzione e pur non essendo tesserato al tuo partito (…e a nessun altro..) lo condivido pienamente. Sarei stato ben felice di vederti governare come primo cittadino la nostra meravigliosa Roma. Lo speravo con tutto il cuore soprattutto perché ho la ferma convinzione che saresti riuscita ad improntare quel forte e deciso cambiamento che la nostra capitale necessita.
    Tu ringrazi i tuoi concittadini per il sostegno, per il coraggio, per l’orgoglio.
    Io invece (mi ci metto in mezzo!) ringrazio te per averci regalato una speranza. Mi scuso se mi sono permesso di esternare ciò che provavo..Sono uno qualunque, forse nessuno…e ho la consapevolezza che il mio pensiero valga poco o addirittura niente.. Ma ho anche io la ferma convinzione che la strada intrapresa sia quella giusta. Avanti così Giorgia, avanti…
    Buon Lavoro
    Pierpaolo Mallica

    • massimo micheli on 9 giugno 2016 at 22:47
    • Rispondi

    Grande, coraggiosa e generosa Donna ! Tutta la mia solidarietà e vicinanza affettuosa; tu ci hai onorato con la tua determinazione e la tua volontà.
    Purtroppo sono solo uno di quelli che, con il tratto di lapis sul tuo nome ( richiamando comunque una comunità umana e spirituale cui da sempre sento di appartenere ) pensava di cambiare realmente le cose a Roma…. come dovrebbero cambiare, in generale ( forse neppure solo in Italia!). Ma non fa niente, ci riproverai, ci riproveremo, con l’attaccamento tenace alle “terre immobili” dei nostri valori, con l’attaccamento e l’amore alla – e per la – nostra terra !
    Sei una grande Giò…..

    • Giovanni on 23 giugno 2016 at 17:11
    • Rispondi

    Ciao Giorgia,
    ti ho sostenuto e ho fatto da rappresentante di lista per te, è stata una bella esperienza e purtroppo non è andata. Ci abbiamo provato, abbiamo però ora la possibilità ripartendo da questa sconfitta di costruire qualcosa di nuovo

Rispondi