Giu 20

Risposta a bassa natalità è sostegno a famiglia, non sostituire italiani con immigrati

torbella12Il Presidente della Repubblica Mattarella dice che in una fase di calo demografico i “rifugiati arricchiscono il nostro Paese”. Non sono d’accordo per due ragioni. Primo: in un momento storico di bassa natalità la risposta delle Istituzioni dovrebbe essere quella di sostenere le famiglie per aiutare gli italiani ad avere più figli, non quella di sostituire gli italiani con gli immigrati. Secondo: l’immigrazione può essere una ricchezza solo se viene governata con intelligenza stabilendo quote di ingresso che prevedano un equilibrio tra donne e uomini e favoriscano le popolazioni con maggiori capacità di integrazione, altrimenti diventa un pericolo. L’accoglienza indiscriminata e l’immigrazione selvaggia non rappresentano un’opportunità. E chi continua a sostenerlo contribuisce a trascinare l’Italia e l’Europa nel baratro.

Condividi

2 comments

    • Calogero on 21 giugno 2016 at 14:53
    • Rispondi

    Il Signor Mattarella evidentemente non conosce la Scienza e forse non sa che per fare i figli occorrono le Donne, se tutti quelli che arrivano sono uomini chi li fa i figli??
    O forse sostiene che Noi Italiani non siamo in grado di fare figli?? Ossia di far l’amore con le nostre donne?? Questa sarebbe un’offesa ancora più grave verso noi italiani.
    Quindi cara Signor Mattarella le tue stupide dichiarazioni servono solo a far capire il tuo grado di intelligenza.

    • Federico on 26 giugno 2016 at 13:50
    • Rispondi

    Si dice che i 35 euro per immigrato ce li metta l’Europa.
    Io mi chiedo: ed all’Europa chi glie li dà?
    Sono comunque soldi nostri!

Rispondi