Gen 02

Governo e grandi media ci spieghino perchè terrorismo non attaccava Turchia negli anni della coalizione contro Stato islamico

L’ISIS ha rivendicato l’attentato di Capodanno a Istanbul contro “la Turchia apostata e serva dei crociati”.

Mi chiedo, perché i terroristi fanno alla Turchia queste accuse solo ora che ha trovato un accordo con la Russia per combattere il Califfato e non le sono mai state mosse negli anni in cui ha partecipato alla “coalizione internazionale contro lo stato islamico” insieme a Stati Uniti, Arabia Saudita, Qatar e numerosi altri Stati arabi e europei, Italia compresa? Mi piacerebbe che il nostro Governo e i grandi media ci spiegassero questa stranezza.

Condividi

2 comments

    • Franco Cordiale on 2 gennaio 2017 at 21:28
    • Rispondi

    Potrei tentare modestamente una risposta ? Perché la Russia di Putin é interessata ed intenzionata effettivamente a combattere il terrorismo islamico, ispiratore di vaste ribellioni nel Caucaso (Cecenia), sfruttando le istanze nazional patriottiche locali. Ricordate il blitz in un cinema, con decine di terroristi morti ? E il massacro di centinaia di bambini in una scuola ? Alleata con la Russia, invece, la Turchia non piace più al “califfato”! Invece la super coalizione USA – ARABIA – EMIRATI e affini ha sempre usato e gestito il terrorismo fondamentalista, allo scopo di destabilizzare i governi troppo “laici” : IRAK di Saddam, Siria di Assad, Libia di Gheddafi…le guerre americane sono state fatte da sempre foraggiando i “partigiani”: categoria amplissima, che oggi include, sotto mentite spoglie, anche i tagliagole islamici.

  1. L’analisi è credibile! Non fa una grinza! Cordialmente!

Rispondi