fbpx

Gen 04

Dal Governo una risposta ridicola al caso Cona: chiudere subito il centro ed espellere i finti profughi

Alla rivolta nel centro di accoglienza di Cona il Governo Gentiloni-Alfano risponde col trasferimento in Emilia Romagna di 100 immigrati su circa 1500.

C’è qualcosa di più ridicolo? Per Fratelli d’Italia quel centro va chiuso domani mattina, i finti profughi che hanno devastato la struttura vanno espulsi e i soldi risparmiati (che ora finiscono nelle tasche delle coop) spesi per i disoccupati veneti. Tutti in piazza a Roma il 28 gennaio: gli italiani hanno il diritto di avere un governo che faccia i loro interessi e non quelli delle coop e dei clandestini.
Condividi

1 comment

    • Manolo on 6 gennaio 2017 at 12:21
    • Rispondi

    È vergognoso continuare ad imporci l’accoglienza di clandestini senza chiedere mai il nostro volere! Siamo noi che andiamo a votare e paghiamo gli stipendi a sti governanti, Siamo noi che dobbiamo decidere chi ospitare a casa nostra!

Rispondi