Apr 03

Il ministro Costa sia coerente e faccia approvare la proposta di legge di FdI sulla legittima difesa

Oggi in un’intervista il ministro Costa dice che bisogna riscrivere la legge sulla legittima difesa con norme più chiare per evitare “ambiguità giurisprudenziali”. Evidentemente il ministro non si è accorto che quelle norme sono già contenute nella proposta di legge di Fratelli d’Italia che giace in Commissione da mesi ed è stata affossata dalla maggioranza che sostiene il suo Governo.

Il ministro Costa sia coerente con le sue parole e faccia approvare la proposta di FdI. Vogliamo che il Parlamento sancisca una volta per tutte che la difesa è sempre legittima.

Condividi

1 comment

    • Franco Cordiale on 6 aprile 2017 at 10:36
    • Rispondi

    In un paese folle come l’Italia, il comune cittadino, aggredito e massacrato in casa propria o nel proprio negozio o azienda, si ritrova a dover risarcire il delinquente variamente armato, se “si permette” di non farsi ammazzare da costui e magari soltanto lo ferisce, non dico con un’arma da fuoco, ma perfino con un coltello da cucina o con un semplice bastone ! In un paese folle come l’Italia i criminali (come il russo, assassino del barista e di una anziana) entrano, escono come vogliono dai nostri confini colabrodo e non c’é modo neanche di espellerli, prima che delinquano di nuovo. Infatti i paesi di provenienza…NON LI RICONOSCONO come propri cittadini. Dunque ce li teniamo noi ! Almeno potersi difendere, a questo punto, guardandosi soltanto dai delinquenti e non anche dal legalismo ipocrita e fazioso di certa magistratura, poco tutrice dello Stato di Diritto e molto di quanti vengono qui a fare i loro porci comodi, dietro la facile, comoda etichetta di “rifugiati” !

Rispondi