fbpx

Apr 22

Gli immigrati che hanno aggredito le Forze dell’Ordine alla Stazione centrale di Milano vanno tutti espulsi

 

Alla Stazione Centrale di Milano un centinaio di immigrati aggredisce una pattuglia di militari, devasta ogni cosa che trova e semina panico tra i cittadini.

Uno di loro tenta persino di strappare il mitra dalle mani del militare. Il risultato? Un solo arresto. Assurdo. Per Fratelli d’Italia la soluzione è una sola: tutti espulsi perché attaccare le nostre Forze dell’ordine vuol dire attaccare lo Stato italiano. Che aspetta il ministro Minniti ad intervenire? Solidarietà agli uomini in divisa aggrediti e ai milanesi vittime delle folli politiche di questo Governo e del sindaco Sala.

Condividi

1 comment

    • Franco Cordiale on 23 aprile 2017 at 03:42
    • Rispondi

    Intanto l’attuale pontefice Jorge Bergoglio va predicando che ogni comune dovrebbe accogliere almeno due immigrati. Ottomila comuni italiani ospiterebbero dunque sedicimila immigrati. Certo, bisognerebbe informare “Sua Santità” che solo negli ultimi tre anni ne sono entrati, dati alla mano, oltre MEZZO MILIONE, portati in parte dalle famose ONG (vedi i due distinti signori di Malta inquisiti dalla procura di Catania: 33.000 immigrati solo da loro, non a Malta, ma in Italia, si capisce !). Gli altri dove andrebbero collocati? MORALE : FATECI VOTARE ! BASTA MENZOGNE calate dall’alto…

Rispondi