«

»

Mag 04

Blitz di FdI in piazza Montecitorio: la difesa è sempre legittima

​Dopo il voto alla Camera sulla legittima difesa, il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, i deputati del gruppo parlamentare e alcuni esponenti del Dipartimento Tutela Vittime di FdI si sono ritrovati in piazza Montecitorio con tanto di mani legate da catene per esprimere il loro dissenso rispetto alla legge varata dal Pd e dalla maggioranza.”

 
​Siamo scesi con le catene in piazza​ – ha detto Meloni – ​a simboleggiare la condizione nella quale versano gli italiani dopo l’approvazione del disegno di legge sulla legittima difesa. Un disegno di legge che ancora una volta vuole legare le mani agli italiani, che saranno impossibilitati a difendersi da uno Stato sempre più vicino ai criminali che alle vittime. Noi di Fratelli d’Italia continuiamo a essere schierati dalla parte delle vittime e speriamo che gli Italiani ci diano la possibilità di approvare, quando governeremo questa nazione, una legge che dica: la difesa è sempre legittima”.
Condividi

2 comments

  1. Franco Cordiale

    Ma Voi non capite, no ? Il malfattore si presenterà all’aggredito chiedendo che ore sono. Prima della rapina accorderanno gli orologi: notte, sera, tardo pomeriggio ? Estate o inverno? Soleggiato o piovoso ? Capite cos’é la giustizia in Italia ?

  2. Franco Cordiale

    Nessuno desidera usare le armi e neanche averne. Detestiamo ogni inutile, stupida, pericolosa esibizione di forza contro persone, animali, cose. L’uomo civile (ciascuno di noi) per non ridursi a vivere secondo la legge della giungla, ha infatti delegato un’istituzione chiamata Stato, attraverso quello che si chiama Patto Sociale: da Aristotele, fino ai gius-naturalisti e agli illuministi, come l’italiano Cesare Beccaria. Ma proprio in quanto investito dalla volontà dei cittadini, lo Stato deve tutelarli e proteggerli. Dove non arriva, deve riconoscere ad essi la possibilità di farlo da soli. Italiani o stranieri, i CRIMINALI vanno perseguiti. Specie se uccidono per capriccio, come i due teppisti minorenni che hanno gettato giù dagli scogli due poveri anziani, uccidendone uno. Ma sono minorenni, poverini ! Liberi tra un mese ? Scommettiamo ?.

Rispondi