«

»

Mag 16

Pd e M5s voteranno emendamento FdI per spesa immigrato pari a pensione sociale?

Un emendamento di Fratelli d’Italia alla cosiddetta “manovrina” prevede che per l’accoglienza di un immigrato richiedente asilo non si possa spendere più di quanto si spende per un pensionato sociale. Ergo, se per lo Stato un pensionato italiano può vivere con meno di 450 euro al mese, allora quei soldi devono bastare a maggior ragione per gli immigrati, per i quali invece oggi spendiamo più di 1000 euro.

Soldi di un business che tutti hanno fatto finta di non vedere e che noi continuiamo a combattere. Come voteranno Matteo Renzi e il Partito Democratico? Come voteranno Luigi Di Maio, Alessandro Di Battista e il MoVimento 5 Stelle? Lo scopriremo presto e ovviamente ve lo faremo sapere.

Condividi

1 comment

  1. Franco Cordiale

    Dopo gli imbrogli del CARA di Mineo e del centro-accoglienza di Isola Capo Rizzuto, con quello splendido pastore di anime che si é fatto rimborsare, solo per un anno, 132 MILA euro di “servizi spirituali” resi ai “fratelli migranti”, i quali sono ovviamente tutti…cattolici,( chi non lo sa ?) e altre decine di milioni gestiti dalla mafia del clan Arena (Famiglia Cristiana tace rigorosamente sull’argomento) in combutta coi dirigenti di una “Misericordia” locale, la vostra proposta é giusta e ragionevole. Chi é sbarcato ieri mattina ( e non si sa nemmeno chi sia, dichiarandosi perfino minorenne, se arrestato dopo uno stupro, come successo in un caso recente), non può avere più diritti di chi ha lavorato e pagato tasse e contributi per una vita ! Se i soldi per l’assistenza agli immigrati (quelli che ne hanno diritto) non vengono RUBATI (anche dai preti corrotti, cari vescovi!), potrebbero servire ad integrare chi DAVVERO vuole esserlo. Ma i diritti degli italiani vengono prima. Sono “razzista” ?

Rispondi