Giu 19

Famiglia e natalità, Fratelli d’Italia lancia il “reddito di infanzia”

“Fratelli d’Italia è al lavoro per scrivere il programma di governo per le prossime elezioni politiche: da Todi diciamo che chi vuole essere nostro alleato non può prescindere dal tema della famiglia. Noi abbiamo bisogno di figli, di incentivare la famiglia e di aiutare le mamme.

Per questo ci presentiamo con un pacchetto di iniziative che vogliamo presentare alle associazioni e che prevedono, per esempio, il reddito per l’infanzia, con il quale rispondiamo alla demagogia del reddito di cittadinanza del M5S dicendo che bisogna aiutare soprattutto chi ha il coraggio di mettere al mondo dei figli”.

È quanto ha detto il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, nel corso della conferenza nazionale “Famiglia. Welfare d’Italia” organizzata a Todi da FdI. All’iniziativa sono intervenuti i rappresentanti di associazioni e movimenti

impegnati sui temi della famiglia, della natalità e della vita. Tra questi: Comitato ‘Difendiamo i nostri figli’, Generazione Famiglia-La Manif Pour Tous, Famiglia Domani, Noi per la Famiglia, Movimento per la Vita, Progetto Pioneer, ProVita Onlus, UGL, Christian House, AGESC, Vita è, Comitato Articolo 26, MOIGE, Associazione Famiglie Numerose.

“Quella che Fratelli d’Italia propone – continua Meloni – è una rivoluzione del nostro welfare: che per noi va riformato mettendo al centro del nostro Stato sociale la famiglia, che è il primo nucleo di solidarietà. Per farlo abbiamo immaginato un pacchetto molto complesso di iniziative che partono dalla tassazione, che va spostata dalla persona al nucleo familiare, passa per gli incentivi alle aziende che hanno il coraggio di assumere una donna in età fertile e quindi a strumenti che rendono questa assunzione agevole e arriva fino al reddito per l’infanzia, per sostenere le famiglie più in difficoltà che mettono al mondo dei figli”.

Todi, 17 giugno 2017

Condividi

Rispondi