Lug 01

FdI aderisce a manifestazione Coldiretti il 5 luglio, no a trattato che danneggia made in Italy

Fratelli d’Italia aderisce ufficialmente alla manifestazione indetta da Coldiretti per il prossimo 5 luglio in Piazza Montecitorio a Roma contro il CETA, il trattato di libero scambio Ue-Canada.

Scenderemo in piazza al fianco degli agricoltori italiani per dire no ad un trattato vergognoso che danneggerà pesantemente il Made in Italy agroalimentare. E per dire no alla ratifica di un trattato ignobile che vuole ammazzare le nostre produzioni di qualità per fare gli interessi delle grandi multinazionali. #StopCETA.

Condividi

3 comments

    • Giovanni on 2 luglio 2017 at 09:53
    • Rispondi

    Occorre ribadire il nostro secco NO a un trattato che ci danneggia e danneggia anche il futuro delle nostre imprese e dei nostri prodotti.

    • Franco Cordiale on 2 luglio 2017 at 22:15
    • Rispondi

    Solo salvando le imprese italiane si crea una possibile svolta favorevole per la nostra economia: produzione, vendita, ricavi, investimenti, posti di lavoro…Senza le IMPRESE nostre, legate alla gente e al territorio, tutto crolla e la penisola si riduce a una terra di mezzo, né Europa, né Africa, ma solo il peggio di entrambe. Salvate la FORMAZIONE PROFESSIONALE e la scuola in genere, che il PD considera una AREA di PARCHEGGIO tra i cinque e i venti anni, ambito di una confusa e sterile “socializzazione” che non educa a nulla, che non prepara a NIENTE…Dalla scuola risanata ripartirà una gioventù sana, capace e vogliosa di essere valorizzata !

      • Giovanni on 5 luglio 2017 at 10:36
      • Rispondi

      L’importante è che tutti capiscano quanto sia vitale essere presenti a questa manifestazione, abbiamo un nome da difendere.

Rispondi