Lug 17

A Civitavecchia per dire no agli sbarchi degli immigrati nel porto crocieristico più grande d’Europa

 

Dopo essere sbarcati in Sicilia, in Calabria, in Puglia e in Campania gli immigrati clandestini arrivano a Civitavecchia, in quello che è il porto croceristico più grande d’Europa. Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale dice basta: noi non vogliamo parlare più di dove accoglierli o dove farli sbarcare. Noi vogliamo parlare solamente di come si fa a impedire ai barconi di partire. Noi vogliamo parlare solamente di un blocco navale a largo delle coste della Libia. Gentiloni e Renzi svegliatevi: non vogliamo diventare il campo profughi d’Europa.

 
Condividi

Rispondi