Lug 26

Quando Renzi, Alfano e Gentiloni cominceranno a fare gli interessi dell’Italia?

Per quanto tempo ancora l’Italia porgerà l’altra guancia alla Francia? La scelta di Macron di rimettere in discussione l’accordo con Fincantieri per il controllo di Stx Francia e dei cantieri navali di Saint-Nazaire è solo l’ultimo schiaffo agli interessi nazionali italiani. Prima hanno iniziato con Telecom, Mediaset, Unicredit e Generali;

poi stanno cercando insieme alla Germania di uccidere un’altra azienda strategica italiana nel settore della difesa e dell’aerospazio come Finmeccanica-Leonardo; non ultimo lo schiaffo in politica estera sulla crisi libica con il vertice a Parigi tra Serraj e Haftar con l’obiettivo di togliere all’Italia il suo ruolo di interlocutore privilegiato con la Libia e la speranza di mettere in crisi l’italiana Eni a vantaggio della francese Total. Senza dimenticare la decisione di Parigi di chiudere le frontiere e i porti agli immigrati. Renzi, Gentiloni e Alfano: quando vi renderete conto che la Francia è un nostro competitore diretto e comincerete a fare gli interessi dell’Italia?.

Condividi

2 comments

    • Giovanni on 26 luglio 2017 at 16:47
    • Rispondi

    Non dimentichiamo che Alfano fu scelto da Berlusconi come guardasigilli prima e poi come suo probabile successore

    • Franco Cordiale on 27 luglio 2017 at 12:53
    • Rispondi

    I governi non scelti dal popolo attraverso il voto, ma NOMINATI da NAPOLITANO, non potranno mai fare gli interessi degli italiani, perché non ne sono espressione.Semplice.

Rispondi