Lug 31

Decreto lontano da proposta blocco navale FdI Valuteremo misure senza pregiudizi e decideremo come votare

Il Presidente del Consiglio Gentiloni chiede il sostegno di tutte le forze politiche  in Parlamento per approvare il decreto che autorizza la nostra Marina militare a prestare supporto alla guardia costiera libica per fermare la partenza dei barconi.

È una misura insufficiente, ben lontana dal blocco navale che Fratelli d’Italia richiede da anni, ma è almeno un piccolo passo avanti rispetto alla follia di usare la nostra Marina per effettuare il servizio taxi dall’Africa all’Italia.
Leggeremo il decreto e sulla base della serietà delle misure proposte decideremo come votare. Ci impegniamo a valutarlo senza pregiudizi.

Condividi

2 comments

    • Franco Cordiale on 1 agosto 2017 at 00:22
    • Rispondi

    Come al solito i vari pseudo-governi libici, stanno giocando con l’Italia come il gatto con il topo. Prima fingono di collaborare; subito dopo gridano che l’ITALIA “li invade e minaccia”! Non rinunceranno mai ai loro SPORCHI TRAFFICI! E noi continuiamo a fare i soliti PULCINELLA, facendoco pigliare per il fondoschiena e sborsando pro-trafficanti i soldi degli italiani. ALLEGRIA !

    • Franco Cordiale on 1 agosto 2017 at 00:33
    • Rispondi

    E queste ONG sono dei SOVRA – STATI che si possono permettere di dettare legge allo Stato italiano ? Voi glielo permetterete ? Poi non lamentiamoci se ogni gruppo ci impone MAFIE e mafiette !

Rispondi