Ago 01

Governo vuole risollevare mezzogiorno spendendo 350mila euro in convegni per Gramsci

Il Governo Gentiloni ha messo la fiducia sul decreto legge recante “Disposizioni urgenti per la crescita economica del Mezzogiorno”.

E quale sarà, secondo la sinistra, una misura economica da approvare con urgenza per risollevare le sorti del Sud Italia dove oltre un terzo della popolazione è a rischio povertà? Ovvio: spendere 350 mila euro di soldi pubblici per ricordare Antonio Gramsci. Sono certa che un comunista vero come Gramsci avrebbe trovato un modo molto più utile per lo sviluppo del Mezzogiorno che spendere 700 milioni delle vecchie lire per fare una marchetta agli amici degli amici e organizzare un paio di convegni e qualche festa dell’Unità.

Condividi

Rispondi