Set 04

Ora vermi marciscano in galera

Presi i presunti stupratori di Rimini. Il capo branco è un richiedente asilo che manteniamo con 37 euro al giorno. Ora questi vermi marciscano in galera.

Condividi

5 comments

Vai al modulo dei commenti

    • Andrea Ferraroni on 4 settembre 2017 at 17:09
    • Rispondi

    Eh si , speriamo , a meno che qualche geniale magistrato non decida di procedere come con il poliziotto accoltellato à Milano, cosa che non mi stupirebbe !!

    • Franco Cordiale on 4 settembre 2017 at 18:13
    • Rispondi

    Quanto ai tre minorenni, mettetevi pure il cuore in pace…NON marciranno di certo in galera, come non vi é marcito lo zingaro Nicolic che ammazzò a Milano un vigile, trascinandolo deliberatamente con l’auto rubata per centinaia di metri. Centro di prima accoglienza, assistenti sociali e tanta, tanta commiserazione per i tre “poverini”…E libertà dietro l’angolo…

  1. una condanna esemplare ci vuole per questi individui come potrebbe essere una condanna a vita come era al tempo della Repubblica di Venezia e cioè buttati e lasciati là a marcire nell’acqua con le “pantegane” (ratti della Laguna veneta),nei piombi del Palazzo ducale di Venezia. Vedremmo poi che ci penseranno prima di far rapine, stupri ecc… Altro che carceri e l’ora di aria per pochi mesi…di soggiorno ben nutriti e riposati in soleggiate celle,.,..,

  2. bisognerebbe adottare pene più severe e deterrenti per questi individui selvaggi, altro che carceri in celle soleggiate e nutriti tipo pensione di villeggiatura..!

    • Giovanni on 7 settembre 2017 at 13:23
    • Rispondi

    In galera? A fare cosa? 4 pasti al giorno? I lavori forzati altro che galera a spese del contribuente

Rispondi