Set 30

Invio telematico ‘spesometri’ incubo per cittadini, semplificazione è promessa tradita da Governo

“Semplificazione amministrativa e fiscale”, una delle tante promesse tradite dal Governo Renzi – Gentiloni. Se ne sono accorti sulla loro pelle i commercialisti, gli imprenditori e i liberi professionisti che stanno vivendo in questi giorni l’incubo dell’invio telematico degli “spesometri”: l’ennesimo adempimento da assolvere nella totale inefficienza e disorganizzazione dell’Agenzia delle Entrate con un sito dedicato che non funziona e falle che violano la privacy dei contribuenti.

Il tutto a pochi giorni dalle scadenze di legge. La mini proroga fino al 5 ottobre non risolve il problema di decine di migliaia di professionisti impossibilitati a svolgere decentemente il proprio lavoro e di milioni di contribuenti impauriti dalle sanzioni in caso di inadempimento. Non è con questo bullismo fiscale che si combattere l’evasione.

Condividi

2 comments

    • Franco Cordiale on 1 ottobre 2017 at 10:09
    • Rispondi

    Chiedo a chiunque possa farla un’inchiesta economico-fiscale sulle COMUNITA’ ECONOMICHE STRANIERE in Italia (mettiamo, quelle CINESI): di quali sgravi e vantaggi godono, a differenza delle piccole e medie imprese italiane? E’ vero che usufruiscono di amplissime defiscalizzazioni per i primi due anni? Salvo chiudere e riaprire sotto altro nome, passato quel tempo ?

    • giovanni on 1 ottobre 2017 at 16:31
    • Rispondi

    Un altro tentativo da parte dei padroni del vapore di affossare la nostra economia.

Rispondi