Dic 15

Su immigrazione da M5s come da Pd escamotage per impedire rimpatrio clandestini

Concepire ogni migrante clandestino come potenziale vittima di tratta e offrire assistenza e tutela prima di avviare le procedure per il rimpatrio: è questa una delle proposte contenute nella relazione scritta dal M5S e approvata dalla Commissione Antimafia. 

Non è altro che l’ennesimo escamotage giuridico inventato dalle due facce della sinistra, Pd e Cinquestelle, per impedire il rimpatrio di chi non ha nessuno diritto a stare in Italia. Con Fratelli d’Italia al governo le cose cambieranno: espulsione immediata dei clandestini fatti entrare in questi anni e abolizione della protezione umanitaria.

Condividi

5 comments

Vai al modulo dei commenti

    • Giovanni on 16 dicembre 2017 at 11:19
    • Rispondi

    Alla fine tutto si riduce ai soldi, il migrante o il clandestino è una forma di arricchimento in cui Cooperative rosse e Cooperative bianche mangiano. Alla fine comunisti e cattolici sono due facce della stessa medaglia

    • B.Cusmano on 16 dicembre 2017 at 16:18
    • Rispondi

    Grazie per la tua tenacia!
    Proprio ricordandoci di quel bambino che troviamo nel presepe la protezione umanitaria fa parte di una società laica e evoluta di questo paese. Questo non toglie che miglia di persone vengono fatte entrare sapendo bene che non si integreranno mai in questo paese. Perciò è bene proteggere loro nei loro paesi di origine. Bloccando il vergognoso traffico di armi che è perpetrato a scopo do lucro e il traffico dei clandestini è il business più redditizio di questi anni.

    • Franco Cordiale on 16 dicembre 2017 at 18:00
    • Rispondi

    La IMMIGRAZIONE CLANDESTINA é di suo contraria al concetto stesso di PAESE LEGALE. Patteggiare e traccheggiare in tema, é solo un alibi a servizio di SPORCHI GIOCHI criminali e speculativi. Assistenza immediata ai “profughi”, ma poi RIMPATRIO immediato a quelli finti tra loro, che hanno scelto l’Italia ingannati e anche obbligati dai moderni schiavisti e sfruttatori. Gli altri stati europei lo hanno capito da sempre.Da noi ci sono le vispe-terese, i ciarlatani, i venditori di fumo, tutti incapaci di esprimere il primo valore di cui abbiamo bisogno. E’ la DIFESA dell’INTERESSE NAZIONALE, quello dei cittadini, non delle cosche variamente mafiose. Gli adolescenti “cinque stelle” non lo capiscono e non lo capiranno mai…

    • Franco Cordiale on 17 dicembre 2017 at 10:42
    • Rispondi

    Psicologia dei “cinque stelle”: immigrazione clandestina, no (in linea teorica), ma poi…le loro proposte ne impedirebbero per decenni l’espulsione, in un paese ridotto davvero a COLABRODO, dove ogni canaglia (tipo l’assassino serbo che non nomino) ed ogni parassita hanno veramente trovato la pacchia di poter fare quel che gli garba! I “cinque stelle” sono adolescenti del cervello, portati al voltagabbana e all’incoerenza strutturale, in quanto non hanno un’idea di ALCUN GENERE alla quale ancorarsi. Anarco-protestatari, invidiosi di Berlusconi (che non a caso odiano), con punte di moralismo spettacolare che però non segue alcuna linea VISIBILE e COERENTE, improntato come é sulle battute di un comico e sugli sfoghi ondivaghi del popolo-WEB, in cui c’é di tutto…UN ERRORE, votarli.

    • Dany on 24 gennaio 2018 at 12:54
    • Rispondi

    Siamo stufi di vedere africani nullafacenti in giro per l’Italia mantenuti a spese degli italiani. Sono tutti con smartphone, berretto e zainetto a girovagare per le nostre città, serviti e riveriti a spese degli italiani. E’ ora di dire basta! Vogliamo che i soldi vengano spesi per gli italiani, non per clandestini che non hanno alcun diritto di rimanere in Italia. Siamo studi di privilegi a favore degli immigrati. Bisogna subito abolire le leggi e i decreti che permettono loro di essere dei privilegiati sulle spalle degli italiani. Il decreto che prevede agevolazioni fiscali alla imprese che assumono profughi è una vergogna. Gli stranieri che aprono un’azienda o un negozio hano diritto a contributi economici che gli italiani non hanno. Questi clandestini vengono assistiti ed aiutati a trovare lavoro quando i nostri giovani sono da anni disoccupati. Hanno sanità gratis, viaggiano su bus e treni senza pagare biglietto, vengono assistiti dal punto di vista legale. E’ ora di finirla. Fuori dall’Italia tutti questi parassiti! I soldi vanno spesi per gli italiani!

Rispondi