fbpx

Apr 07

Comune Roma e M5s imbavagliano? Noi pubblichiamo il manifesto sui social

#ioerocosì Se difendi la vita, il Comune di Roma guidato dal M5S ti imbavaglia. Che schifo. Ma noi non ci arrendiamo. Loro rimuovono il manifesto dalle strade? Noi lo pubblichiamo sulle nostre bacheche e sulle nostre pagine.

SCARICA MANIFESTO

Condividi

6 comments

Vai al modulo dei commenti

    • Pino on 8 aprile 2018 at 00:15
    • Rispondi

    Ho gia’ commentato, ma ribadisco, la grillina sindaco pensasse piu’ alle buche che ai manifesti. A chi non piace il manifesto non fa altro che non guardarlo. Tutto e’ cosi semplice. A me non piace la grillina..???? semplice, non la voto.

    • Gi(ov)anni on 8 aprile 2018 at 09:17
    • Rispondi

    Mi auguro che siano pochi coloro a cui il manifesto non piace. Brava Giorgia!

    • Franco Cordiale on 8 aprile 2018 at 09:55
    • Rispondi

    A proposito dei CINQUE STELLE ( o cinque – stalle). L’episodio mette in chiaro, se ancora ne avessimo bisogno, chi siano costoro. Sono degli…ANTI…anti questo, anti quest’altro, a seconda dei venti e degli umori che soffiano in rete. Sicuramente un partito “artificiale” costruito a tavolino (da qualcuno…) dietro l’illusione coltivata ad arte, di rispecchiare “il popolo vero”. Lo capisci dalla loro totale MANCANZA di IDENTITA’: sganciati e in odio verso ogni TRADIZIONE, parola stessa che li fa inorridire. Quel manifesto per la DIFESA della VITA contro l’aborto, tocca il nervo scoperto del loro arido e sconclusionato RIBELLISMO qualunquista, di fatto assai vicino alla sinistra, la più estrema e cialtrona (centri sociali, ad esempio). E’ per questo che non bisogna temere i numeri elettorali dei “cinque stalle” e non esserne SUCCUBI. Meglio che il centro destra vada compatto all’opposizione, lasciando i cinquestalle a trescare col PD dentro una maggioranza così traballante, la quale finirebbe con il crollare. Lasciando finalmente spazio (dentro il cervello degli italiani) a scelte più chiare, nette, precise e meno populiste. Cinquestalle: il POPULISMO VERO! !

    • Ivano Gedda on 8 aprile 2018 at 14:16
    • Rispondi

    I cinque stelle sono molto permeabili ai poteri forti, essendo del tutto privi di una identità. Rappresentano un contenitore creato ad hoc per evitare l’affermazione di una sana destra nazionale, che a Bruxelles farebbe venire l’ orticaria. Purtroppo larga parte dell’elettorato ha abboccato all’amo ed ora bisognerà attendere un altro giro di valzer.

    • Pino on 18 aprile 2018 at 04:30
    • Rispondi

    In che mani doveva cadere questa povera Italia. Quello che piu’ mi dispiace e che un discreto numero di gente che parla contro questi lunatici 5 stalle, come giustamente sono stati definiti, oltre al pericoloso PD, costoro non muovono un dito oltre la tastiera del computer, quando invece bisognerebbe stare uniti vicino alla Meloni e combattere per ottenere i numeri necessari ad un vero governo di destra.

    • Pino on 18 aprile 2018 at 04:32
    • Rispondi

    Sara’ un sacrificio finanziario non indifferente, ma bisognerebbe andare a nuove elezioni, tanto sono stati buttati al vento milioni di euro, un piu’ o uno meno, vale la pena riprovare.

Rispondi