Apr 20

22 clandestini arrestati a Pordenone sono effetto di immigrazione incontrollata voluta dalla sinistra

Arrestati a Pordenone 22 clandestini ex richiedenti asilo che avevano messo in piedi un’imponente rete di spaccio e vendevano droga persino ai minorenni. Ecco gli effetti dell’immigrazione incontrollata voluta dalla sinistra al Governo: città in balia di criminali provenienti da mezzo mondo che mettono a rischio anche la vita dei nostri figli. Perché per Fratelli d’Italia chi spaccia ad un minorenne dovrebbe essere accusato di tentato omicidio. Il nostro ringraziamento va alla Procura locale e alla Questura di Pordenone che, su impulso dell’azione di monitoraggio del territorio voluta dall’amministrazione Ciriani, è stata supportata anche dalla Polizia Locale.

Condividi

9 comments

Vai al modulo dei commenti

    • Crocetti Riccardo on 20 aprile 2018 at 13:10
    • Rispondi

    Il guaio dell’Italia è che non c’è stata una vera e propria guerra civile, come in Russia dal 1917 in poi, o come in Spagna nel ’36 – ’39. Nel ’43 – ’45 c’è stata la massiccia invasione anglo-americana. La ” lotta partigiana” , con la quale torneranno a romperci le palle fra qualche giorno, è stata MILITARMENTE ININFLUENTE, HANNO FATTO TUTTO GLI ANGLOAMERICANI.
    Se ci fosse stata la guerra civile, forse avremmo avuto la fortuna di assistere ad un ridimensionamento numerico dei “rossi”. Purtroppo questo non è successo e questi sono i risultati : avere i rossi fra le scatole sempre e dappertutto. con conseguenti luoghi comuni banali e cretinerie varie da sopportare.. Spero solo che sia chiaro a tutti, che i rossi VOGLIONO LE CITTA’ RIDOTTE A MERDAI , COLTIVANO IL CRIMINE E IL CAOS CON RELIGIOSA DEVOZIONE.
    Quando le amministrazioni comunali come quella di Milano un anno fa , per esempio , fanno scattare all’improvviso controlli davanti alle stazioni ferroviarie, gli imbecilli di sinistra tuonano: ” Non è così che si deve agire contro gli spacciatori!” . Se un professore in classe viene preso a calci da minorenni arroganti, la stampa rossa , di nuovo si straccia le vesti :” Non esistono bulli! Ci sono solo “Vittime del disagio sociale”. Se un cittadino si difende dai malviventi in casa propria, gli escrementi rossi ragliano : ” Che reazione sproporzionata! L’aggredito merita di pagare per quello che ha fatto!” e via con le minchiate.
    Fateci caso e rinfacciate sempre ai cattocomunisti la loro imbecillità granitica!

  1. Caro amic o, circa una ora fa, ho dovuto incsddsre un’offesa dxa un negro al quale avevo r5ifiutato la “ancia” oer avewr siostato, da invalido e con tanto di permesso, in uno spaziko riservato proprio agli invalidi. A 10 metri, in linea d’aria c’e la staziopne dei Carabinieri………………..quasto individuo, mi ha fatto un gestaccio che, se me lo avesse fatto in altri trempi, ora sarebbe ricoverato……ma, ho 82 anni,cammin o col bastone, quindi, ……………………….
    viva l’Italika.
    Quando sento l’iNNO NAZIONALE, PENSO,……………MARTIRI NOSTRI, MA COSA ASPETTATE A RISVEGLIARVI?

  2. scusami, sto tanto un……..o che ho dimenticato di correggere prima di inviare……!

    • Franco Cordiale on 20 aprile 2018 at 17:21
    • Rispondi

    Infatti, il razzismo cosiddetto, non c’entra un tubo. Agli italiani viene imposto ogni legalismo burocratico e fiscale e noi zitti e mosca. Chiunque abbia un negozio, un’azienda o semplicemente debba costrursi una casetta, può vedere quante pastoie e quanti cavilli. Acque…nere, grigie, bianche…e spendi per questo, per quello e per quell’altro..E il geologo…e il paesaggista etc .Ma per l’ultimo balordo che ti mette i piedi in testa…ogni legalità scompare all’attimo ! E zone intere si trasformano in discariche e cloache a cielo aperto.

    • Robbie on 20 aprile 2018 at 19:21
    • Rispondi

    Mia impressione ultimi 3 anni questi soggetti chiamati profughi venuti in italia 80% hanno il DNA di criminalita .Grazie al PD che hanno sempre coccolato.assistiti per di piu parassiti Grazie a loro e la Sigra Raggi la Capitale le diventata citta da 3 mondo Per lei Melonie Salvini chiudete con Berlusconi e calci in culo a un idiota stellare come Di Maio partito di comici
    Grazie

    • Ivano Gedda on 20 aprile 2018 at 20:46
    • Rispondi

    L’Italia è diventata una discarica a cielo aperto, grazie ai governanti degli ultimi 6 anni e alla politica dell’Unione europea che, in cambio di qualche sconto sul nostro deficit e debito pubblico, ci lascia in balìa degli immigrati e di coloro che vi lucrano. Italia e Grecia sono destinate a marcire per un pugno di Euro, ma non è mai troppo tardi per uno scatto di dignità e di orgoglio, anche se ci sono troppi interessi in gioco.

    • Pino on 21 aprile 2018 at 01:39
    • Rispondi

    Tutti i vostri commenti , in un modo o nell’altro sono giusti. Ma non vi sembra che sia ora di smetterla di scrivere ? Non vi sembra che invece sia ora di agire ? Fatemi sapere e vi do una mano, almeno organizzativa, dato che gli anni mi pesano un po sulle spalle.

    • antonio velotto on 21 aprile 2018 at 06:22
    • Rispondi

    fine pena,imbarco ,fiume nilo, una zattera alla deriva.

    • Franco Cordiale on 22 aprile 2018 at 17:36
    • Rispondi

    Agire, signor Pino, ma come ? Nel mio lavoro, opero ed agisco. Ma se tutto va bene, il potere ti ignora e ti spinge in un angolo. Sostengo da tempo che serve un grande MANIFESTO sulla SCUOLA che sia antagonista al “politicamente corretto” del PD, dove si farnetica di “peer education” e di “flipped classroom” o “classi capovolte” applicate ad una scuola di massa sempre peggio disastrata e sempre più coinvolta nella cronaca nera, come vedete al TG. Ma finora non ha seguito politico questa mia (e di molti) proposta.

Rispondi