fbpx

Lug 02

Il paladino Saviano non ha nulla da dire su traffico di clandestini che coinvolge mafia e terrorismo islamico?

 
A Palermo 17 criminali arrestati per traffico di immigrati clandestini. L’organizzazione era legata a Cosa nostra e ad ambienti vicini al terrorismo islamico. Il paladino dell’antimafia Saviano non ha nulla da dire? Troppo impegnato a prendere il sole dal suo attico a New York?
Condividi

6 comments

Vai al modulo dei commenti

    • Franco Cordiale on 3 luglio 2018 at 12:41
    • Rispondi

    A suo tempo lessi attentamente “Gomorra”, al punto di giungere a parlarne ai miei alunni: Eccolo, il coraggioso scrittore-giornalista che sfida la camorra a rischio della pelle, visto che é gente che non perdona: il lavoro nero, le discariche abusive nella “terra dei fuochi”, il sistema di ricatti, estorsioni, il mercato dell’usura, il traffico di armi, coi 150 milioni di “kalashnikov” che girano per l’Africa e il terzo mondo…In virtù di simili premesse, mi sarei atteso che lo scrittore campano DENUNCIASSE il gigantesco e sudicio sistema che ruota intorno all’IMMIGRAZIONE CLANDESTINA: morti in mare, sevizie, sfruttamento, giri di soldi pubblici per scopi inconfessabili, occulti (?) finanziatori delle ONG. Avrebbe dovuto scrivere “Gomorra due”; a rigor di logica ! INVECE non lo ha fatto. Quali ipotesi, sul perché di simile OMISSIONE ?

    • Franco on 3 luglio 2018 at 13:25
    • Rispondi

    Il nostro compagno è troppo impegnato ad accumulare e a difendere con gli artigli dai “malvagi” i beni che mette insieme. Bisogna ammettere che è in ottima e numerosa compagnia fra i sinistri catto/bolscevichi. Senza fare nomi perchè tutti li conoscono.

    • Davide on 3 luglio 2018 at 19:11
    • Rispondi

    Io questo lo sbatterei su un barcone da solo…..ad aspettare un ONG

    • Franco on 3 luglio 2018 at 22:48
    • Rispondi

    Bisogna scaricarlo, per quello che vale…………..

    • Pino 007 on 4 luglio 2018 at 00:36
    • Rispondi

    Torno a ripetere… ma le autorita’ di New York sono al tantop della sua presenza ? Paga le tasse ? Puo’ risiedere in quella citta’ senza un controllo o si e’ ammanigliato con la mafia locale ? Penso proprio di si. E se informassimo il Trump, dato che sta lottando contro chi non deve entrare negli USA?

    • Gianluca Sala on 6 luglio 2018 at 10:49
    • Rispondi

    Francamente continuare a parlare di costui non fa altro che fargli pubblicità gratis. Molto meglio ignorare

Rispondi